• Mondo
  • lunedì 18 settembre 2017

Il Kuwait espellerà l’ambasciatore nordcoreano a Kuwait City, dicono diversi giornali internazionali

Il Kuwait espellerà l’ambasciatore della Corea del Nord a Kuwait City e altri quattro diplomatici nordcoreani. La notizia non è ancora stata confermata dal governo del Kuwait ma è stata data per certa da diverse fonti riprese dai giornali internazionali. La decisione si sarebbe concretizzata nelle ultime settimane a causa delle pressioni degli Stati Uniti e dei loro alleati asiatici sul governo kuwaitiano, per convincerlo a rompere i rapporti con la Corea del Nord. Se dovesse succedere, per la Corea del Nord sarebbe un problema, visto che l’ambasciata a Kuwait City è l’unica ambasciata nordcoreana aperta in tutta l’area del Golfo Persico: tra le altre cose, la Corea del Nord è interessata a garantire la sua presenza in questo pezzo di mondo per le migliaia di nordcoreani che lavorano in Kuwait, Oman, Qatar ed Emirati Arabi Uniti.

Donald Trump e Sabah Al Ahmad Al Sabah, emiro del Kuwait (AP Photo/Carolyn Kaster, File)