• Video
  • lunedì 7 agosto 2017

Rosa o azzurro

Pink or Blue è un cortometraggio di Jake Dypka—regista londinese della casa di produzione Indy8—e della poetessa Hollie McNish. È dedicato agli stereotipi di genere, e all’impatto che hanno sulla vita delle persone fin da piccolissime, e mostra come nella stessa situazione le aspettative e i comportamenti sociali nei confronti di bambini e bambine, ragazzi e ragazze, uomini e donne, siano radicalmente diversi in un modo dannoso per entrambi.
Racconta come le bambine piccole siano più coccolate e consolate dei bambini, come ai bambini e ai ragazzi non sia “permesso” piangere, e come sia malvisto l’essere assertive per le bambine, le ragazze, le donne, per esempio. Si parla di come i ragazzi e le ragazze subiscano una diversa pressione su come devono essere i loro corpi e su come devono affrontare l’invecchiamento. Del sangue si parla e non si parla. La scoperta del sesso in un caso è celebrata, nell’altro condannata, lo stesso vale per una vita sessuale attiva, tra le altre cose.
Il video è in inglese.

Leggi anche:
– Cos’è l’identità di genere
– Breve storia del colore rosa
Maschilista e femminista non sono parole equivalenti
– Crescere figli maschi come farfalle