Roma, photocall del film La Corrispondenza

Giuseppe Tornatore non ha mai visto una puntata intera di una serie tv

Ma ha chiarito che vuole rimediare presto, dietro i consigli di amici e collaboratori

Roma, photocall del film La Corrispondenza
(Stefano Colarieti / LaPresse)

Durante un’intervista con Roberto Pavavello della Stampa, il regista italiano Giuseppe Tornatore ha detto di non aver mai visto per intero una puntata di una serie televisiva. Tornatore, che ha 59 anni e che nel 1990 ha vinto l’Oscar per il miglior film straniero con Nuovo Cinema Paradiso, ha ammesso che diversi suoi amici e collaboratori stanno cercando di convincerlo a guardare più serie televisive, e ha aggiunto che presto lo farà. Alla domanda di Pavanello sul fatto se sia o meno uno “spettatore di serie tv”, Tornatore ha risposto:

«No, purtroppo no, e mi sento come deve sentirsi un analfabeta quando gli altri lo spronano ad andare alle scuole serali per imparare a leggere e scrivere. Non ho mai visto – qualche cosetta – ma mai manco una puntata intera e mai una serie intera. Però alcuni miei amici stanno insistendo, e anche i miei produttori del prossimo film insistono perché io ne faccia una o che almeno faccia la regia del pilota, cioè della prima puntata. E quindi credo che nei prossimi tempi dovrò vedere un po’ di queste serie televisive che so essere bellissime».

In questi giorni Tornatore sta promuovendo il suo dodicesimo lungometraggio, La corrispondenza, che nei cinema italiani è uscito il 14 gennaio.

Mostra commenti ( )