Conferenza stampa dell'Ama

Ignazio Marino dice a una donna di usare «i due neuroni che ha»

È successo durante la commemorazione del bombardamento del quartiere San Lorenzo: in seguito Marino è stato molto criticato per avere usato questa espressione

Conferenza stampa dell'Ama
(Vincenzo Livieri - LaPresse)

Il sindaco di Roma Ignazio Marino ha partecipato alla commemorazione per i 72 anni esatti dal bombardamento del quartiere di San Lorenzo a Roma, avvenuto il 19 luglio 1943. Dopo la cerimonia, Marino è stato contestato in particolare da una donna che si lamentava della sporcizia del quartiere. Marino ha risposto invitandola a «connettere i due neuroni che ha». Lunedì Marino è stato criticato da diversi politici – anche del Partito Democratico, di cui fa parte – per avere usato quell’espressione. Prima di entrare in politica, Marino lavorava come chirurgo.

«Signora, provi a connettere i due neuroni che ha e a farli funzionare insieme»

Da mesi Marino è in difficoltà, principalmente per le implicazioni dell’inchiesta “Mafia Capitale”: pochi giorni fa il vicesindaco di Roma Luigi Nieri si è dimesso proprio a causa del suo coinvolgimento nell’inchiesta.

 

Mostra commenti ( )