La vita non monotona di Marco Zamperini

Domenica sera è morto a Milano per un infarto, a 50 anni, Marco Zamperini: era stato uno dei più precoci frequentatori delle nuove tecnologie, di internet, e dell’innovazione in Italia, rendendosi familiare e noto a tutti coloro che negli ultimi decenni hanno frequentato quei mondi divenuti nel frattempo sempre più estesi. Si era raccontato al convegno State of the net a Trieste lo scorso maggio, concludendo:

«La nostra vita sarà migliore, con tutta questa tecnologia? Sicuramente non sarà monotona»

Mostra commenti ( )