Microsoft si difende bene nel trimestre grazie a Windows

I profitti sono aumentati del 35% e si aggirano intorno ai 4 miliardi di dollari

I ricavi per Windows raggiungono i 4,4 miliardi di dollari, mentre l'area web stenta ancora

L’aumento delle vendite di personal computer fa galoppare Microsoft. Nel corso dell’ultimo trimestre i profitti della società sono aumentati del 35% grazie a un guadagno complessivo intorno ai 4 miliardi di dollari, pari a 45 centesimi di dollaro per azione.

Le prestazioni di Microsoft hanno smentito le proiezioni degli analisti, che avevano previsto un volume minore di introiti sulla base dell’andamento delle consegne dei PC e dei risultati dello scorso anno, con guadagni pari a 2,98 miliardi di dollari. Nel trimestre i ricavi sono aumentati del 6% e hanno raggiunto i 14,5 miliardi di dollari.

Microsoft gode dell’effetto Windows 7, il nuovo sistema operativo lanciato nell’autunno del 2009, che ha permesso di mantenere alto il livello degli ordinativi. I ricavi della divisione Windows hanno raggiunto i 4,4 miliardi di dollari, con un aumento stimato intorno al 28% rispetto alle precedenti rilevazioni. Le vendite delle licenze del sistema operativo per i singoli utenti sono aumentate del 35%, mentre in ambito aziendale del 15%. Meno incoraggianti i dati per il mercato online (ricerca e pubblicità) che ha fatto registrare 566 milioni di dollari di ricavi, ma perdite operative per 713 milioni di dollari.

Nel suo complesso, la trimestrale di Microsoft dimostra una progressiva ripresa del comparto informatico, provato dalla crisi economica. Le aziende hanno iniziato a investire nuovamente in computer e software, influenzando positivamente le prestazioni del colosso dell’informatica. Il settore è tuttavia ancora instabile e potrebbe condizionare il prossimo trimestre di Microsoft.

La società mira a mantenere alti i ricavi anche attraverso l’introduzione di alcuni nuovi prodotti. Entro pochi mesi, Microsoft metterà in vendita la nuova edizione di Office e, più avanti nell’anno, alcune nuove soluzioni per l’intrattenimento come l’atteso Project Natal per utilizzare i videogiochi della Xbox senza controller grazie a un nuovo rilevatore di posizione e movimento dei giocatori.

Mostra commenti ( )