Taranto

L'amministratore delegato della società che gestisce l'ILVA ha detto che l'impianto potrebbe chiudere a causa di una misura contenuta nel "decreto crescita"

L’amministratore delegato della società che gestisce l’ILVA ha detto che l’impianto potrebbe chiudere a causa di una misura contenuta nel “decreto crescita”

Geert Van Poelvoorde, l’amministratore delegato di ArcelorMittal Europa, la società che gestisce l’acciaieria ILVA di Taranto, ha detto oggi che l’impianto potrebbe chiudere a settembre per via di una norma contenuta nel cosiddetto “decreto crescita”, attualmente in discussione al Parlamento. Van Poelvoorde

Le novità sull'ILVA, spiegate

Le novità sull’ILVA, spiegate

Luigi Di Maio ha detto che vuole negoziare con ArcelorMittal, che ha vinto la gara per comprare l'acciaieria di Taranto, ma ha anche avviato l’iter per l’eventuale cancellazione di quella stessa gara

Perché continuiamo a parlare di Ilva

Perché continuiamo a parlare di Ilva

Proteggere insieme occupazione e salute non è semplice: lo dimostra il ricorso presentato dal comune e dalla Puglia, criticato da governo e sindacati insieme, che rischia di bloccare di nuovo la produzione