serbia

La notte dei migranti in Croazia

La notte dei migranti in Croazia

Migliaia di persone sono in attesa di raggiungere la Slovenia per proseguire il loro viaggio, il governo croato ha chiuso quasi tutti i confini con la Serbia

La difficile giornata dei migranti in Croazia

La difficile giornata dei migranti in Croazia

Il governo ha detto che non è più in grado di accogliere altre persone, e fa fatica a gestire quelle già arrivate: in centinaia stanotte dormiranno all'aperto in condizioni precarie

Gli oggetti abbandonati dai migranti

Gli oggetti abbandonati dai migranti

Ci sono medicine, coperte, documenti ma anche giocattoli e schede SIM: sono stati lasciati indietro da chi è riuscito a proseguire il viaggio oltre Roszke

I migranti nei campi ungheresi

I migranti nei campi ungheresi

Un video mostra la polizia che lancia razioni di cibo in un centro di accoglienza vicino al confine con la Serbia, migliaia di persone stanno cercando di arrivare a Vienna a piedi

L'Ungheria riprova a bloccare i migranti

L’Ungheria riprova a bloccare i migranti

Dopo la confusione e le aperture dei giorni passati, il governo annuncia ostacoli maggiori all'ingresso, in Austria è stata sospesa la vendita dei biglietti per i treni

I migranti verso l'Ungheria

I migranti verso l’Ungheria

Migliaia di persone che negli ultimi giorni hanno attraversato la Grecia, la Macedonia e la Serbia sono riuscite a passare il confine prima che venga completata la costruzione del muro

La Macedonia e i migranti, dall'inizio

La Macedonia e i migranti, dall’inizio

Negli ultimi giorni migliaia di migranti si erano accampati al confine con la Grecia, nonostante fosse chiuso: ora la situazione si è sbloccata, ma come ci siamo arrivati?

Una nuova micronazione tra Serbia e Croazia

Una nuova micronazione tra Serbia e Croazia

Si chiama "Liberland", è stata fondata da un politico della Repubblica Ceca e ha 300mila richieste di cittadinanza: ha grandi progetti ma probabilmente nessun futuro

Cosa vuol dire la sentenza su Serbia e Croazia

Cosa vuol dire la sentenza su Serbia e Croazia

La decisione della Corte internazionale di giustizia sulla guerra degli anni Novanta – salomonica, "ma di un Salomone che ha tagliato in due il bambino" – spiegata da Adriano Sofri

In Croazia e Serbia non ci fu genocidio

In Croazia e Serbia non ci fu genocidio

Lo ha stabilito la Corte internazionale di giustizia dell'Aia, respingendo le accuse reciproche che i due paesi si erano fatti dopo la guerra nei Balcani

Le grandi proteste di Pristina

Le grandi proteste di Pristina

Circa 2 mila manifestanti si sono scontrati con la polizia: chiedevano le dimissioni di un ministro serbo accusato di aver insultato la maggioranza albanese

In Kosovo ha vinto Thaci

In Kosovo ha vinto Thaci

Lo spoglio è quasi finito: il Partito Democratico del Kosovo dell'attuale primo ministro ha ottenuto il 31 per cento dei voti