pippo civati

L’errore che Letta non deve compiere

Le tifoserie si scaldano, la reciproca ostilità è evidente. Ma si finirebbe fuori strada se si pensasse che davvero la durata e la stabilità del governo Letta dipendano dal confronto con Matteo Renzi. E chi non deve compiere l’errore è

Le primarie PD saranno l'8 dicembre

Le primarie PD saranno l’8 dicembre

Lo ha deciso oggi l'assemblea nazionale, prima di litigare sulle modifiche allo statuto: che cosa è successo e quali sono le questioni in ballo

La merce più ricercata

Un paio d’anni fa scrissi che, a guardarla da fuori, l’Italia è ubiqua (qui l’introduzione a quel libretto), scrissi che è ubiqua perché esistono innumerevoli presenze ideali e concrete nello spazio globale che rimandano ad essa, con più o meno

Un congresso per persone mature

Rinviare un congresso – per certi aspetti sarebbe quasi un annullamento, date le circostanze – per paura di darsi un assetto politicamente pericoloso. Non riesco a immaginare un gesto più autolesionista. Anche un po’ offensivo, dice bene Gianni Cuperlo. Tanto

Quante possibilità ha Civati

Se a decidere fosse il famoso potentissimo inesistente popolo della rete, non ci sarebbe partita né per Cuperlo, né per Fassina e dispiace dirlo neanche per Fabrizio Barca. La segreteria del Pd sarebbe una partita a due. Due maschietti che

Civati sulla clausola di fedeltà al governo: «Anche no»

Intervistato da Repubblica, Pippo Civati ha confermato la sua candidatura alla segreteria del PD e ha risposto così al suo compagno di partito Francesco Boccia, secondo cui “una delle precondizioni della mozione congressuale dovrà essere il sostegno al governo”. «La

Un gioco già visto

Lo ha detto subito D’Alema. L’ha ribadito con una certa solennità Reichlin. Poi l’hanno ripetuto, usando quasi le stesse parole, Franceschini, Cuperlo, Fassina. E al sesto dirigente del Pd che interveniva nel dibattito di ieri per garantire che il seminario

Grillo, i dissidenti e gli stregoni

La persecuzione dei dissidenti dentro Cinquestelle si fa talmente cruenta da rendere inevitabile la rottura dei gruppi parlamentari. Ormai questo esito è perseguito da Grillo, del resto convinto fin dall’inizio dell’avventura di aver imbarcato troppa gente perché non si annidassero

Grillo cerca di difendersi

Facendo la tara degli insulti personali, che sono il normale format comunicativo di Beppe Grillo, non c’è nulla di umorale, irrazionale o folle nell’attacco frontale e demolitorio sferrato contro Stefano Rodotà. Al contrario, Grillo reagisce a modo suo a una

Pippo Civati e “A Beautiful Mind”

Nel corso di un’intervista a Linkiesta pubblicata sabato 25 maggio, il deputato del PD Pippo Civati ha risposto così a una domanda riguardo la sua crescente popolarità all’interno del partito, specie da quando è uno dei pochi contrari al governo Letta,

L’impossibile operazione verità nel Pd

Non so se sarà Anna Finocchiaro o qualcun altro. Non so neanche se sarà un segretario vero o un reggente di attesa di congresso. Di un congresso a ottobre o di un congresso a giugno. So solo, sperando di essere

Civati: «Ma come si fa a votare Formigoni all’Agricoltura?»

Pippo Civati, deputato del Partito democratico, in un’intervista a Repubblica sul governo di Enrico Letta, ha commentato anche l’elezione di Roberto Formigoni alla presidenza della commissione Agricoltura del Senato. «Ma come si fa a votare Formigoni all’Agricoltura? Quasi non ci credevo. Due

Zenone era un dilettante

Qualche paradosso negli ultimi mesi politici lo abbiamo visto – anche fermandoci al lato estetico della questione, e senza voler dare un giudizio politico o entrare nel merito. Durante le primarie si era detto di Renzi “troppo a destra, vuole

La guerra da vincere

Da che era impossibile, anzi impensabile, non è certo diventato facilissimo in due giorni. Però pare che un governo sostenuto da Pd, Pdl e centristi stia per nascere. Con una Lega che rimane fuori per finta. Con Vendola che si

Renzi subito?

Renzi subito?

L'ardita ipotesi di un incarico a Matteo Renzi ora è proposta da molti nel PD: oggi ci sarà la direzione nazionale, Napolitano ha iniziato le consultazioni

Costi veri e stipendi presunti

I grillini si sono finalmente accorti che 2500 euro non bastano a fare il parlamentare. Speriamo allora che d’ora in poi si cerchi di elevare la capacità dei parlamentari al livello utile a rimettere il paese in sesto, piuttosto che

Sparigliamo

Sono giorni in cui l’attesa annoiata per l’inizio del voto per il Presidente della Repubblica genera una situazione tipo il leggendario video di Guzzanti su Naporsocàpo e Amedeo Nazzari. Il contributo di tutti sembra essere quello di inven...

Civati e i risultati delle primarie

Pippo Civati ha criticato su Twitter il ritardo dei risultati ufficiali delle primarie del centrosinistra, scrivendo: «Ok, ho deciso, vado seggio per seggio in macchina a recuperare i dati» Ok, ho deciso, vado seggio per seggio in macchina a recuperare