omosessualità

La Corte Suprema del Botswana ha depenalizzato l'omosessualità

La Corte Suprema del Botswana ha depenalizzato l’omosessualità

La Corte Suprema del Botswana ha dichiarato illegittime due sezioni del codice penale che criminalizzano l’omosessualità. Le sezioni sono la 164 e la 167: la prima dice che ogni «conoscenza carnale con un’altra persona contro l’ordine della natura» è punibile

Quelli che non hanno potuto amarsi

Quelli che non hanno potuto amarsi

Per promuovere gli eventi legati al New York Pride Month 2015, è stato diffuso un video molto efficace e delicato che mostra due ragazze giovani (con abiti che fanno pensare agli anni ’20 o ’30) che si amano, ma devono nascondersi dal padre di una delle due, per ricordare le persone che non hanno potuto vivere apertamente la loro relazione.

Siamo ipocriti, per dirla male

Le battaglie omosessuali dovrebbero farle gli eterosessuali: altrimenti diventa un lobbismo tipo partito dei cacciatori, una cosetta tra gay anziché una grande battaglia civile, un particolarismo da scongiurare come lo è ogni identità politica fondata sulla razza o sulla religione