michele serra

Parliamo di soldi

Parliamo di soldi

Michele Serra chiede ai ministri di non essere reticenti sui loro guadagni, per il loro e per il nostro bene

Ognuno ha la sua crociera

Nel 2005, Michele Serra raccontò su Repubblica la sua esperienza su una mega-nave Costa

Michele Serra sulla sinistra che critica Monti

Nella sua rubrica di oggi su Repubblica, Michele Serra affronta il tema delle critiche “da sinistra” all’azione del governo Monti, sostenendo che “è ingeneroso pretendere che faccia cose di sinistra” perché quelle dovrà farle la sinistra vincendo le elezioni, perché

Michele Serra propone di confrontare i governi

Rispetto a eventuali dubbi sui componenti del nuovo governo, Michele Serra venerdì propone questo, nella sua rubrica su Repubblica: «Per ogni ministro nominato, fate così: cercate di ricordarvi chi era il suo predecessore»

La strategia della moka

La strategia della moka

Michele Serra rispolvera una vecchia idea rispetto alla caduta di Berlusconi, buona anche per le opposizioni parlamentari

Domatori di Berlusconi

Domatori di Berlusconi

L'Italia che tratta il proprio PresdelCons come un animale da addomesticare, o un bambino capriccioso da calmare

Michele Serra voterebbe Vendola

In un’intervista a Lettera 43 Michele Serra ha detto: «Se ci fossero le primarie voterei Nichi Vendola. È quello che quando parla dice le cose che mi interessano di più. Quando incontro un bersaniano intelligente che dice che Pier Luigi

Michele Serra: «Sempre in emergenza e dunque mai in emergenza»

Nella sua rubrica su Repubblica di domenica – l’ultima prima di andare due settimane in vacanza – Michele Serra commenta le eterne critiche alla “troppa burocrazia”. Se tutti, da sempre, vogliono ridurre la burocrazia, e nessuno si alza in piedi

I migliori esistono

E "qualcuno, almeno ogni tanto, deve pur prendersi la briga di esserlo", scrive Michele Serra

“Berlusconi è stato affar vostro”

Michele Serra interviene sul Foglio nel dibattito sul berlusconismo (attenzione: nel testo appare l'espressione "rimarchevole coglione")

Michele Serra sul candidato grillino a Milano

Oggi Michele Serra nella sua rubrica su Repubblica parla di Mattia Calise, il ventenne candidato a sindaco di Milano per il Movimento 5 Stelle, e tra le altre cose ne dice che «spende per la sua campagna quello che Letizia

Stracquadanio, un artista

Michele Serra in rappresentanza dei milioni di italiani ipnotizzati dalla performance ad Annozero del parlamentare del PdL

Colpi di coda del cinismo

Nel novembre del 1948, in occasione di un incontro internazionale di scrittori che si teneva alla sala Pleyel di Parigi, il futuro Nobel per la letteratura Albert Camus a un certo punto del suo intervento affermò: «Si dice all’artista: “Guarda

Cinici e punk

Leggo su Repubblica che “la sola vera egemonia culturale degli ultimi anni è stata il cinismo”. Il titolo dell’articolo di Michele Serra mi sorprende, tanto da scentrare la mira del mio biscotto diretto verso la tazza di caffè bollente: era

Morire antiberlusconiani

Michele Serra si chiede se la sinistra abbia più cari gli operai della Fiat o l'umiliazione giudiziaria del PresdelCons

Michele Serra sull’onorevole Scilipoti

Nella sua rubrica su Repubblica di giovedì, Michele Serra segnala quanto sia difficile a questo punto ritenere le tentazioni di votare con la maggioranza dell’onorevole Scilipoti (IdV) un’occasionale inciampo nel percorso “pancia in dentro petto in fuori” del suo partito.

Nelle mani degli uomini-toppa

Nelle mani degli uomini-toppa

Quando un governo traballa tornano alla ribalta personaggi improbabili: oggi siamo a Melchiorre, Villari e Pisicchio