massimo d’alema

Renzi e la repubblica delle nonne

Con la rinuncia di Veltroni a ricandidarsi e la messa in causa di D’Alema (senza entrare nel merito, su cui pure ci sarebbe da dire) è indubbio che la campagna per le primarie, e subito dopo per le elezioni, è

Riparliamone dopo le primarie

A questo punto sarebbe saggio sospendere la querelle sulle candidature e sui siluramenti eccellenti nel Pd, per riprenderla alla vigilia della stesura delle liste elettorali. Quindi dopo le primarie, che altrimenti rischiano di diventare un plebiscito neanche sui veri candidati,

Livia Turco e il ricambio

Intervistata ieri dall’edizione serale del Tg1 sul tema del ricambio in politica e delle dichiarazioni in tema di Veltroni e D’Alema, Livia Turco – che fa la parlamentare da 25 anni – ha risposto così: «Giusto il ricambio, poi ci

D’Alema si candida se glielo chiede il partito, dice

Dopo l’annuncio di ieri di Walter Veltroni, che ha detto che non si candiderà più in Parlamento, Massimo D’Alema ha commentato così la sua eventuale ri-candidatura. «La mia disposizione è a non candidarmi. Semmai posso candidarmi se il partito mi chiede

Catalogo del PD

Catalogo del PD

Claudio Cerasa ha compilato un'enciclopedia sarcastica e verosimile su quello che oggi gira nelle teste di veltroniani, dalemiani, lettiani, prodiani, eccetera

Cosa ha detto oggi Matteo Renzi

Cosa ha detto oggi Matteo Renzi

In un videoforum di RepubblicaTv il candidato alle primarie del Partito Democratico parla del suo programma e risponde ai suoi avversari

D’Alema suggerisce a Vendola di parlare meno di matrimoni gay

Tornando sulla dichiarazione di Nichi Vendola di due giorni prima – aveva raccontato durante un dibattito con Rosy Bindi di volersi sposare con il suo compagno – il Corriere della Sera attribuisce oggi queste parole a Massimo D’ Alema: «Se Vendola

D’Alema sul libro di Veltroni

Lo ha recensito sull'Unità, parlandone molto bene, e chissà che non sia la sanzione di un rapporto diventato altro

Massimo D’Alema: “Sono un partigiano di Zeman”

Massimo D’Alema ha partecipato ieri alla festa del Partito Democratico di Roma alle terme di Caracalla. Ha parlato del futuro del centro-sinistra e facendo un paragone con il mondo del calcio ha detto: «Sono un partigiano di Zeman.»

Massimo D’Alema commenta le parole di Fassina

Oggi Massimo d’Alema ha commentato le dichiarazioni di Stefano Fassina, che intervistato da Reuters aveva detto che il Partito Democratico avrebbe dovuto valutare la possibilità di togliere il sostegno al governo Monti, portando il paese alle elezioni dopo l’estate. Mentre

D’Alema contro «questa Europa»

Intervistato ieri dal Tg2, Massimo D’Alema – a lungo in ballo per un incarico di rilievo delle istituzioni europee – ha criticato le scelte politiche dell’Unione. «Questa Europa capace solo di punire e imporre sanzioni come in Grecia e incapace

D’Alema e l’età media del governo Monti

Intervistato da Dario Di Vico sul Corriere della Sera di oggi, Massimo D’Alema ha parlato della riforma della politica e del futuro dell’Italia, dicendo tra l’altro: «Questa è la riforma della politica, non le chiacchiere futili di questi anni. E

Perché D'Alema è indagato

Perché D’Alema è indagato

C'entrano i cinque voli gratuiti che gli furono messi a disposizione da un consulente e lobbista coinvolto nell'inchiesta sull'ENAC

Come diceva D’Alema tre anni fa

A chi nel Pd offriva letture negative del voto in Molise, Massimo D’Alema ha risposto in maniera secca: dicano quello che vogliono, io presiedo una Fondazione e faccio analisi. Intendeva dire che la sua valutazione positiva era fondata su dati

Il voto in Molise secondo D’Alema

Massimo D’Alema commenta, a modo suo, il risultato elettorale in Molise, dove il candidato del centrodestra Michele Iorio ha ottenuto la terza rielezione. Il voto è andato bene. Il centrodestra è notevolmente indietro e il centrosinistra notevolmente in avanti, purtroppo

Buone notizie sui referendum

Dal fronte referendario arrivano buone notizie. È regolare, massiccio, l’afflusso di firme ai tavoli allestiti in tutta Italia. Parisi smentisce le cifre ottimistiche pubblicate (addirittura 400 mila firme già raccolte) ma c’è fiducia nella possibilità di raggiungere l’obiettivo. Come racconta

Zoro intervista D'Alema

Zoro intervista D’Alema

Dal caso Penati al caso Totti, passando per i privilegi fiscali della Chiesa e la storia dell'onorificenza vaticana ricevuta nel 2006

Bersani, il referendum ti aiuta

La tesi referendaria è ormai passata nel Pd, travolgendo le vere o presunte distinzioni di area. Ai tavoli, ancora troppo pochi, si sono presentati a firmare dirigenti d’ogni tipo, in modo libero e trasversale. Alcuni di loro anche molto vicini

Quel che Polito non ha scritto

Ieri il Corriere della Sera ha pubblicato in prima pagina un articolo di Antonio Polito dal titolo: “Quel che Bersani non ha scritto”. Polito critica la lettera di Bersani sulla questione morale nel Pd ed indica gravi omissioni da parte

Il deputato che non esiste

Il deputato che non esiste

La storia di Antonio Gaglione, parlamentare assenteista la cui elezione con il PD oggi è rinfacciata da Alberto Tedesco a Rosy Bindi