manifestazioni

Che ci fa sentire amici anche se non ci conosciamo

Mentre continua la rivolta popolare contro i cartelloni abusivi, e anche l’Udc e Italia Nostra scaricano la gestione del Comune, c’è stato domenica un altro momento oscura-cartelloni. Comitati e cittadini si sono ritrovati questa volta a piazza Vittorio, dove era

Secondo la questura

Secondo la questura

Nel giorno dello sciopero, la Francia è alle prese con l'annosa questione della conta dei partecipanti alle manifestazioni

Magna magna

In quei tentativi di analisi politica da pianerottolo che uno cerca di fare, sfugge in questo caso il perché di un pranzo rappacificatore con la Lega, quantomeno in queste modalità. Sembrava una battuta ma in un clima surreale, con metà

Liberi di essere liberi

Probabilmente l’80% di chi critica l’idea di limitare i cortei sono anche quelli che “non se ne può più!”, “è una vergogna!”, quando i cortei se li ritrovano di fronte. Questa volta Alemanno, che è anche commissario straordinario per l’emergenza

Benaltrismi alla rovescia

In realtà non c’è neanche reato di benaltrismo, in questi due episodi rilanciati da Cartellopoli, perché è mancato proprio il termine di paragone, quello da cui si benaltrizza. Semplicemente, quello che si vede è così entrato nella normalità che si

Nomadi che si disperdono

Nel corso del Clandestino Day che si sta tenendo oggi (notare l’atteggiamento mentale neutro del settimanale Carta nel riportare il fatto che a Nardò Sinistra e libertà ha tappezzato la città di manifesti) c’è stato un blitz nel centro di

Che si dice a Roma?

Una rubrica ad uso di chi si trova, volente o nolente, a dover rispondere alla fatidica domanda Ricominciata la scuola, ricominciata la vita “normale”, basta un attimo per dimenticarsi di quanto era pulita la Norvegia, o di quanto si fermano

Cosa fa Federica Pellegrini quando non nuota?

Ha partecipato insieme a Massimiliano Rosolino, Valerio Cleri e decine di altre persone al sit-in per chiedere la riapertura della struttura Aquaniene, collegata al Circolo Canottieri Aniene e sequestrata nel corso di indagini su presunti abusi edilizi collegati all’organizzazione dei

Pagheremo caro, pagheremo tutto

Ricordate la dichiarazione estiva sulla possibile tassa sui cortei? Non era una boutade, o almeno, se lo era sta continuando, dato che il Sindaco è tornato sull’argomento scrivendo al prefetto una proposta più dettagliata sul tema: Le associazioni politiche e

Interpretazioni

Dopo la manifestazione dei rom di sabato, con conseguente piccolo risvolto polemico da parte dei commercianti di Campo de’ Fiori, stanno continuando gli sgomberi dei campi abusivi, via via che si liberano i posti per il trasferimento nelle strutture attrezzate.

Oche e galli in Campidoglio (ma questa volta insieme)

Non si può dire che certe proteste manchino di creatività. Ieri oche e altri animali sono stati portati in piazza San Marco, a pochi metri dalla scalinata del Campidoglio, per protestare contro la messa sotto sequestro di alcuni orti in

Orgoglio e pregiudizio

E alla fine è successo veramente qualcosa al Gay Pride, che è sfilato ieri tra carri colorati e striscioni, e un matrimonio simbolico come tema della manifestazione. Gli episodi sono in realtà due. Il primo è accaduto al Gay Village

Alt! Chi siete? Cosa portate? Sì ma quanti siete?

Sembra che per gli aumenti ai caselli stia succedendo il finimondo. Dopo Alemanno che voleva spaccare tutto, ieri alcuni sindaci dei comuni attorno a Roma hanno protestato ai caselli con tanto di volantinaggio (ma si può fare?). Si parla anche

La guerra dei sei minuti

Alle 23 di ieri, mezzanotte in Israele, il Colosseo ha spento le luci per ricordare Gilad Shalit, soldato israeliano tenuto in ostaggio da qattro anni nella Striscia di Gaza. Alla commemorazione ha partecipato anche il padre del militare. Mentre alcuni

La montagna va da Maometto

Sindaco Cialente in testa, più due pullman di cittadini e alcune automobili private, hanno raggiunto ieri Roma per svolgere in piazza Navona il consiglio comunale dell’Aquila e di tutti i comuni colpiti dal terremoto. Erano presenti anche il senatore Franco

Il cielo in una stanza

Dietro alla questione dei grattacieli a Roma non c’è solo l’aspetto del superare o meno la cupola di San Pietro, che può essere considerato l’aspetto formale e simbolico, o come una figura retorica della parte per il tutto. Evidentemente la

Se la montagna non va da Maometto

Vi ricordate la storia del Santa Maria della Pietà? Si tratta del grande complesso dove sorgeva un manicomio, al centro di una trattativa, poi sfumata. tra l’Università La Sapienza e la Regione Lazio per l’acquisizione di otto padiglioni. L’associazione Ex

“Botticelle”, una raccolta firme per abolirle

Oggi è la Giornata mondiale per l’abolizione delle carrozze a cavallo, e la onlus OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) ha organizzato a Campo de’ Fiori una raccolta firme da presentare al sindaco. Con l’avvicinarsi del caldo il tema torna ovviamente

Il Pigneto si ribella

Sul fronte droghe e spaccio, e in particolare quello che avviene in strada, c’è stata una manifestazione contro gli spacciatori del Pigneto, grazioso quartierino popolare e da qualche anno zona di ritrovo serale giovanile. Una signora: Esistono zone off-limits al

Manifesti e manifestazioni

Ieri da registrare una manifestazione di studenti della scuola media Mazzini, che si è vista installare di fronte un cartellone abusivo, in un peraltro curioso casa di sostituzione di cartelloni che erano già lì. Tralaltro il manifesto nell’ultima foto del

Asta la victoria

All’inizio era sembrato che l’avessero occupata veramente la casa dell’ex ministro Scajola, nella ormai famosa via del Fagutale. In realtà si è trattato di un’asta simbolica in strada, simulata da alcuni rappresentanti dei movimenti per il diritto alla casa. Il

“Roma cade a pezzi”

Giovanni De Mauro, direttore di Internazionale, ha scritto un editoriale su Roma nel numero di questa settimana. Inizia con la frase del titolo qui in alto, non alludendo però al crollo di un pezzettino del Colosseo, che pure recentemente c’è

Il sit-in su Roma

“Città blindata” per il sit-in di Blocco studentesco e Casa Pound, ma questa non è una notizia. O, forse, è l’unica vera notizia. Si era molto parlato, nei giorni scorsi, dell’opportunità di una manifestazione del genere, questione che aveva addirittura