mafia

Resta lo sfregio a Napolitano

La testimonianza di Giorgio Napolitano s’è svolta nell’unico modo prevedibile: con grande disponibilità da parte del capo dello stato [Continua]

La deposizione di Giorgio Napolitano

La deposizione di Giorgio Napolitano

Il presidente della Repubblica ha risposto alle domande dei pm e degli avvocati sulla cosiddetta "trattativa Stato-mafia", e ora chiede che la trascrizione sia resa pubblica

La mafia italiana in Germania

La mafia italiana in Germania

Esiste, fa un sacco di soldi e di danni, e non ci sono gli strumenti per fermarla, dicono le indagini della polizia tedesca e una grossa inchiesta giornalistica

L'arresto di Nicola Cosentino

L’arresto di Nicola Cosentino

L'ex sottosegretario all'Economia del PdL, già arrestato un anno fa, ora è stato fermato con le accuse di estorsione e concorrenza sleale con finalità mafiosa

Altro che Riina: il segreto di Spatuzza

Altro che Riina: il segreto di Spatuzza

Raccontò tutto a due importanti magistrati già 9 anni prima del suo pentimento ufficiale, che smontò il depistaggio su Borsellino; Enrico Deaglio si chiede come mai non successe niente

La mafia che non c’è. E quella che c’è

L’incredibile caso Scarantino merita un riassunto, soprattutto dopo la partecipazione del falso pentito a Servizio Pubblico di giovedì sera e dopo il colpetto di scena finale: le manette a Scarantino appena fuori dagli studi televisivi. Un arresto senza particolari dietrologie

I ristoranti della camorra

I ristoranti della camorra

Roberto Saviano spiega su Repubblica come, approfittando della crisi, la camorra stia entrando sempre più in business legali – spesso all'insaputa anche di chi ci lavora

Il giornalismo di Pippo Fava

Sabato a Palazzolo Acreide, comune montano a qualche decina di chilometri da casa mia, consegnavano il premio giornalistico Giuseppe Fava. [Continua]

Il bluff di Pif

Dando per scontato che se devi fare un film minchionesco, allora devi fare un sano film minchionesco e non ci devi infilare dentro cose che secondo te lo nobilitano (tipo la storia della mafia in Sicilia) [Continua]

Mafia, preso a Londra boss Domenico Rancadore, latitava da 19 anni

Roma, 8 ago. (LaPresse) – Domenico Rancadore, latitante da circa 19 anni, è stato arrestato a Londra dalla Polizia inglese su indicazione della Polizia italiana. Rancadore, detto ‘U profissuri’ ed inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi, è ritenuto responsabile di associazione

Mafia, sequestrati beni per 10 milioni di euro a un pentito

Mafia, sequestrati beni per 10 milioni di euro a un pentito

Palermo, 18 lug. (LaPresse) – La Direzione investigativa antimafia ha sequestrato a Palermo beni immobili e societari riconducibili a Francesco Franzese, nato a Brescia nel 1964 ed al suo prestanome Giuseppe Ferrante, 44enne palermitano. Il Tribunale di Palermo, accogliendo la

La mafia a San Marino

La mafia a San Marino

Un nuovo libro racconta l'arrivo della crisi e della criminalità organizzata, che trabocca intorno in Romagna e nelle Marche

La sparatoria di Bari

La sparatoria di Bari

Domenica tre persone sono state uccise a colpi di kalashnikov, uno era il figlio di un presunto boss e indossava un giubbotto anti-proiettile

Ba-cio, ba-cio

Magari l’avete rivista ne Il divo, la scena del bacio che secondo il pentito Baldassarre Di Maggio ci sarebbe stato tra Giulio Andreotti e Totò Riina: l’emblema della contiguità tra la politica e la mafia, l’immagine che tramortì l’immaginario dell’opinione

Dell'Utri condannato a 7 anni

Dell’Utri condannato a 7 anni

Per concorso esterno in associazione mafiosa: un anno dopo la decisione della Cassazione di rifare il processo, quasi vent'anni dopo l'inizio delle indagini

Corpi di reato

Corpi di reato

Corpi di reato è il lavoro fotografico di Tommaso Bonaventura e Alessandro Imbriaco che arriva a Milano, dopo una tappa romana, alla Galleria Belvedere, Via Santa Maria Valle 5, da giovedì prossimo 21 marzo. Ci sono molte buone ragioni per