letteratura

I libri di Mad Men

I libri di Mad Men

25 romanzi, saggi e raccolte di poesie, selezionati dalla New York Public Library di New York tra quelli che compaiono nella serie tv [Continua]

Scrittori nel 2015

Scrittori nel 2015

Michele Serra riflette sulla vita pubblica di chi fa libri, fatta di festival, presentazioni, autografi e alberghi

Critici e amici

Ieri ho letto un bel post sul blog di Giulio D’Antona. Comincia parlando di quando Hemingway prese a pugni in faccia Max Eastman che gli aveva stroncato Morte nel pomeriggio su «New Republic» [Continua]

Alla ricerca di campo

Vivo in una casa piuttosto isolata tra due villaggi di pescatori. Uno è un villaggio indù, l’altro musulmano. Per fare la spesa devo guidare per 20 minuti. [Continua]

Lunga vita alla letteratura

La letteratura è un malato terminale che attende l’inevitabile pensando a quello che è stato, agli anni d’oro di inizio novecento e ai suoi figli che l’hanno esaltato [Continua]

I ventitré giorni della città di Alba

I ventitré giorni della città di Alba

Alba la presero in duemila il 10 ottobre e la persero in duecento il 2 novembre dell’anno 1944 L’incipit della raccolta di racconti I ventitré giorni della città di Alba di Beppe Fenoglio, pubblicata nel 1952. La frase si riferisce

Problemi di memoria

Quando passo dalla sala d'aspetto della stazione di Bologna, quello che mi fa più impressione non è lo squarcio nella parete, né l'avvallamento provocato dalla bomba [Continua]

Le liste dei libri

Dopo le liste sui social dei 10 libri che ti hanno cambiato la vita e le liste dei 10 libri indigesti, che stanno facendo ora capolino, è ripartito anche sui giornali il tormentone sugli effetti della letteratura. [Continua]

Volersi bene, nel tempo e nel freddo

Amo ogni tuo ciglio, ogni tuo capello, ti combatto in candidi corridoi dove si giocano le fonti della luce, ti discuto in ogni nome, ti strappo con delicatezza di cicatrice, a poco a poco ti metto nei capelli cenere di

Truman Capote e la scrittura

Truman Capote e la scrittura

Credo più nelle forbici che nella matita Truman Capote a proposito del suo processo creativo. Capote, scrittore, giornalista, attore e sceneggiatore, autore tra gli altri di Colazione da Tiffany e A sangue freddo, nacque a New Orleans il 30 settembre

I danni che fanno i romanzi

I danni che fanno i romanzi

«Non che dai romanzi la mente tragga molto nutrimento. Il piacere che forse essi offrono lo si paga a carissimo prezzo: essi finiscono per guastare anche il carattere più solido. Ci s’abitua ad immedesimarsi in chicchessia. Si prende gusto al

La tigre di Wole Soyinka

La tigre di Wole Soyinka

A tiger does not shout its tigritude, it acts it Una tigre non sbandiera la sua tigritudine, la pratica Wole Soyinka, drammaturgo, poeta, scrittore e saggista nigeriano, considerato uno dei più importanti esponenti della letteratura dell’Africa sub-sahariana e vincitore del