Lega Nord

Banchieri coltelli

La rivalità tra Cesare Geronzi e Fabrizio Palenzona - ovvero i vertici di Generali e Unicredit Roma - spiegata facile facile dal Foglio

Domande da porci

Domande da porci

L'intervento in difesa dei romani dagli insulti di Bossi è la più forte presa di posizione del PD sulle minoranze etniche

Rotondi: «La Lega sia più dorotea»

«La Lega Nord vuole andare a votare ma se tiene al federalismo è bene che si prepari a finire la legislatura. I rivoluzionari devono essere pazienti e anche un po’ dorotei» Gianfranco Rotondi, ministro per l’Attuazione del Programma di Governo

Il dibattito sulla scuola di Adro

Per capire con chi stiamo discutendo.(visto sul blog di Civati) Vedi anche: - Siete piuttosto coinvolti - Adesso esagerano e li beccano

I viaggi di Ballaman

I viaggi di Ballaman

Il presidente del Consiglio regionale friulano nel più classico dei cliché: il leghista anti-sprechi e anti-casta che abusa dell'auto blu

Bossi: “I miei uomini sono un’altra cosa”

Il leader della Lega Nord Umberto Bossi commenta il fatto che gli alleati di Berlusconi prima o poi finiscano sempre per stufarsi e andarsene: da Follini a Casini allo stesso Fini. «I miei uomini sono soldati: se dico loro di

L'aspirante re del Veneto

L’aspirante re del Veneto

I primi cento giorni da governatore di Luca Zaia, i cui grandi progetti si stanno impantanando nelle divisioni locali del suo partito

Alla guerra dell'Expo

Alla guerra dell’Expo

I fallimenti di gestione del centrodestra milanese sono diventati terreno di battaglia politica e Repubblica attacca

Siete piuttosto coinvolti

Come hanno notato diversi lettori del Corriere della Sera, la risposta di Calderoli – nell’intervista di Alessandro Trocino sul Corriere – intenzionata a sopire le ipotesi che la Lega fosse stata scavalcata e umiliata dalla nomina di Brancher, è un boomerang. “La sera prima del giuramento abbiamo cenato insieme, presenti anche Tremonti e Brancher, all’Aeroclub di [...]

Alla fine è colpa loro?

Alla fine è colpa loro?

Il centrodestra molla Brancher: nessuno si prende la responsabilità della sua nomina ma iniziano a girare due nomi in particolare

"Non è dei nostri"

“Non è dei nostri”

L'album fotografico complica i tentativi della Lega di prendere le distanze da Aldo Brancher

La politica dei goffi passi

La politica dei goffi passi

Pianificate o maldestre, le scelte leghiste spostano il baricentro della discussione pubblica: e tutti a parlare dell'inno nazionale

"Contro il resto del Paese"

“Contro il resto del Paese”

La fondazione che fa capo a Luca di Montezemolo attacca il partito di Maroni e Calderoli - "una versione nostrana del Fronte Nazionale lepenista" - e chi lo tollera

La scuola quadri della Lega

La scuola quadri della Lega

L'articolo di Le Monde sui corsi serali per classi dirigenti della Lega Nord, tradotto da Internazionale