fukushima

Atlante nucleare

Atlante nucleare

“La tragedia giapponese di Fukushima ha spaventato molti italiani” ha affermato recentemente il premier nella sua esplicita confessione di come sia stata decretata una finta moratoria sul nucleare italiano al solo scopo di neutralizzare il prossimo referendum. Una scelta esclusivamente

Intanto, a Fukushima

Intanto, a Fukushima

Le cose non vanno bene: tre reattori hanno subito gravi danni e ci sono 90mila tonnellate di acqua contaminata da smaltire

Giappone, due mesi dopo

Giappone, due mesi dopo

Mentre iniziano i lavori di demolizione, le stime ufficiali parlano di quasi 15mila morti e ci sono ancora migliaia di dispersi

Le scorie nucleari in Mongolia

Le scorie nucleari in Mongolia

Stati Uniti e Giappone vogliono costruire un deposito di scorie nel paese a più bassa densità di popolazione al mondo

Lo tsunami era prevedibile?

Lo tsunami era prevedibile?

Non in modo esatto, ma un geologo aveva capito qualcosa studiando il suolo nel Giappone settentrionale

A 10 chilometri da Fukushima

A 10 chilometri da Fukushima

Il racconto per il Post del viaggio per portare aiuto nella zona evacuata e nei centri di accoglienza allestiti per gli sfollati

Elogio di Pio d’Emilia

Non so quanti siano gli ascoltatori di Sky. Chi è abbonato, però, presumibilmente guarda Sky Tg24. E nelle ultime settimane ha conosciuto un signore che si chiama Pio d’Emilia. Pio d’Emilia vive in Giappone e fa il giornalista, se girate

Carico rosa

Fukushima, Fukushima, Fukushima, il nome di questo posto ormai trabocca dalle teste di tutti. Ma qui a Tokyo si è fatta primavera. Ieri sono tornato nel mio locale preferito di Ueno, con un amico abbiamo mangiato chili di pesce alla

Minaccia liquida

Ieri è stata scoperta nella centrale atomica una fuga di acqua il cui livello di radioattività è altissimo, non si sa bene da dove esca e non si può capire nell’immediato perché le indagini sono troppo pericolose a causa delle

Voragini morali

Due giorni fa Yuki mi ha fatto leggere un articolo che parla della gestione dei lavoratori nelle centrali nucleari. È del 2003, lo ha scritto un corrispondente spagnolo di “El Mundo”, David Jimenez. Questa è la versione in giapponese e questa