filosofia

Il filosofo di paglia

Il filosofo di paglia

28 gennaio – San Tommaso d’Aquino, dottore della Chiesa (1225-1274). Quando morì, presso l’abbazia di Fossanova, Tommaso aveva già smesso di essere il più grande filosofo del medioevo. La filosofia, la stessa scrittura, lo avevano abbandonato all’improvviso qualche mese prima,

Umberto Eco contro Ratzinger

Intervistato dal quotidiano tedesco Berliner Zeitung, Umberto Eco critica la formazione filosofica di Joseph Ratzinger, papa Benedetto XVI. «Non credo che Benedetto XVI sia un grande filosofo, né un grande teologo, anche se generalmente viene rappresentato come tale. Le sue

Il paradosso di Ross-Littlewood

L'infinito è una brutta bestia, su questo credo siano in molti a essere d'accordo. Ma se si immagina di compiere un numero infinito di azioni in un tempo finito, i paradossi aumentano ancora!

Cosa c’è di reale nella matematica?

In generale possiamo accettare senza troppi problemi che le nozioni e i concetti matematici siano veri. Ma questo non significa necessariamente che siano reali. Peccato che neppure i matematici siano d'accordo sulla realtà della matematica.

Il teorema dei quattro colori

Per colorare una mappa senze che due regioni adiacenti abbiano lo stesso colore, ne bastano quattro. C'è voluto più di un secolo per dimostrarlo, e alla fine è stato necessario usare il computer. Ma allora è una dimostrazione vera oppure no?

La matematica ha bisogno della fisica?

Negli ultimi cinquant'anni si è verificato un allontanamento tra i matematici e i fisici; sempre più matematici sono convinti di poter fare a meno della fisica, mentre altri ritengono che fare matematica per sé stessa la faccia diventare un esercizio sterile. Cosa c'è di vero in tutto questo?