cortometraggio

Le lampadine si fanno masticando le biglie

Le lampadine si fanno masticando le biglie

In un mondo in cui è la luce che permette all’uomo di muoversi, un uomo sottrae materiale sul posto di lavoro per un suo personalissimo progetto. Luminaris è un cortometraggio di Juan Pablo Zaramella.

Campo mimato

Campo mimato

Mimefield è un cortometraggio di un gruppo di registi di San Francisco, Two Trick Pony.  

Ripeti con me: crisi finanziaria

Ripeti con me: crisi finanziaria

Un fotografo frustrato cerca di non far sorridere i bambini di una classe elementare che deve ritrarre, una bambina però resiste molto bene ai suoi tentativi

Countdown

Countdown

Countdown è un corto di Céline Desrumaux. Tra le sue fonti di ispirazione Desrumaux cita il lavoro del disegnatore Chris Ware, di Stanley Kubrick e di Godfrey Reggio (regista di documentari sperimentali).

Mi dispiace per ieri sera

Mi dispiace per ieri sera

- Quello che ti ho detto ieri sera è stato davvero insensibile, lo so, e non volevo veramente dirlo. - ... - Sei bravissima a pescare. Forse non riesci a prendere una balena, d'accordo, ma tanto non ne hai nemmeno bisogno; mi sono reso conto che questo per me non ha nessuna importanza. Tu... - ... - E il tuo modo di nuotare...nemmeno su questo intendevo davvero dire quello che ho detto. Sei una nuotatrice fantastica, nuoti molto meglio di me... - Tu sei un disastro che sguazza. - Mi piacciono queste cose di te. Sei un'ottima nuotatrice e peschi benissimo degli ottimi piccoli pesci. - ... - Mi piaci...tu. Un bel po'. Mi fai anche un po' paura. Be', non esattamente PAURA. Io...hai capito. Può funzionare ancora tra noi? - C'è un film che mi piacerebbe vedere sabato. Potresti accompagnarmi a vederlo. - Mi farebbe piacere.

Zero più Zero non fa zero

Zero più Zero non fa zero

Nato in un mondo di numeri, uno Zero scopre che attraverso la determinazione, il coraggio e l’amore, il nulla può diventare qualcosa di grande. Zero è un cortometraggio animato in stop motion, scritto e diretto da Christopher Kezelos e prodotto

Ritratto di famiglia

Ritratto di famiglia

Lo sguardo analitico di un fotografo incaricato di scattare il ritratto di una famiglia fa emergere i segreti e le gelosie che si nascondono sotto l’immagine apparentemente serena e perfetta dei quattro soggetti. Prodotto da 59 productions. Il cortometraggio è

La guerra dei distributori di caramelle

La guerra dei distributori di caramelle

Un corto metraggio di Scott Thierauf: Gumball Wars è una breve animazione che ho creato qualche anno fa, tra un progetto e l’altro. È cominciato semplicemente come un test di uso delle luci per il mio primo tentativo con il

La partita lenta

A Cannes si vince per il voto di un presidente e di una manciata di persone. Come nella maggior parte dei festival. In questo gli Oscar e i nostri piccoli David hanno un meccanismo molto più convincente. Tanto negli Awards

Cosa si può fare con una calamita gigante

Cosa si può fare con una calamita gigante

Il video è stato realizzato dal team di Physalia Studio. Il progetto viene raccontato così dai suoi creatori: Il tema che ci è stato assegnato dagli organizzatori dell’ F5 Re:Play Fest di quest’anno [un festival di arte, design e intrattenimento

A caccia di Bin Laden

Mi ha stupito che nessuno abbia messo in discussione il diritto del presidente degli Stati Uniti di firmare un ordine di omicidio. Per di più per un cittadino non americano. Per di più all’interno di un paese sovrano. Solo la

La musica in scatola

La musica in scatola

MusicBox from mike roush on Vimeo. Il corto è di Mike Roush e Justin Ridge.

Silvano Cavatorta

È morto nella notte di ieri Silvano Cavatorta, sessantatré anni, dal 1980 anima del Festival Filmmaker. Prima autore (il cinema militante di Feda Fargas e Splendid Milano) e critico di cinema (a Radiopopolare e con il castorino su Ioris Ivens,

Il destino di Blinky

Ruairi Robinson è forse uno degli autori di diversamente lunghi più interessanti degli ultimi tempi. A soli 33 anni ha diretto 4 cortometraggi di successo. Con The Fifthy Percent Gray, 3 minuti in animazione, è stato candidato agli Oscar nel 2001,

Teatro trompe l'oeil

Teatro trompe l’oeil

Un ispettore è inviato a ispezionare un vecchio teatro. Quando arriva sul luogo, il teatro non c’è, c’è solo uno spazio vuoto con un mimo che sta recitando. Il mimo esegue diverse scene e pose per convincere l’ispettore che il

Un bravo tecnico tv

Un bravo tecnico tv

Un tecnico è chiamato a riparare il televisore di un anziano signore. Entrato nella casa del cliente, capisce in fretta che la tv funziona perfettamente. Sono invece le immagini trasmesse che non vanno: guerre, carestie, malattie, rapimenti.