Dispiacere alle masse

Goffredo Fofi, sull’Unità di oggi, spiega una cosa banale su quel che c’è da fare, ma che demolisce il 90% delle attività compiute oggi dalla sinistra italiana:

Ovviamente, pensando e studiando, per proporre un’idea adeguata del mondo e del futuro, che vuol dire ricostruendo un corpo di idee di sinistra, il che avverrà solo se si rinuncerà a piacere alla massa e si accetterà anzi di dispiacerla per lungo tempo. Indicare il vero e il giusto, in particolare in Italia dopo trent’anni di cedimenti e corruzioni d’ogni tipo, non sarà facile, e non porterà per lungo tempo molto “consenso”