Affacciati alla finestratura amore mio

Quando andavo all’università, il paradigma del linguaggio povero e pretenzioso degli architetti per me era l’uso del termine “alberature” per definire degli alberi. Mi è tornato in mente leggendo un articolo sul nuovo New Yorker.

Architects, particularly the kind who win big international prizes, tend to dress in black and use words like “fenestration” when they mean “windows” and “planar” when they mean “flat.”