(Pixabay/Mike Goad )
  • Articolo Sponsorizzato

Dal muesli alle rose: sette prodotti equi e solidali da acquistare a ottobre

In diverse catene della grande distribuzione sono in offerta prodotti a base di materie prime coltivate nel rispetto dei diritti dei lavoratori e dell'ambiente

(Pixabay/Mike Goad )

Un’iniziativa che promuove prodotti equi e solidali con offerte presenti in diverse catene della grande distribuzione: sono le “Settimane Fairtrade“, organizzate ogni anno a ottobre dall’organizzazione che sostiene nei Paesi in via di sviluppo i piccoli produttori di alimenti come caffè, cacao e banane, ma anche cioccolato, biscotti, frutta secca e succhi di frutta. Per garantire un reddito più equo a questi lavoratori, Fairtrade utilizza il Prezzo Minimo Fairtrade, un prezzo equo e stabile al di là delle oscillazioni del mercato e che copre i costi medi di una produzione sostenibile, e il Premio Fairtrade, una somma di denaro aggiuntiva, che gli stessi lavoratori decidono come spendere per avviare dei progetti di sviluppo delle comunità.

Nel 2020, nonostante la pandemia, in Italia c’è stato un aumento del consumo dei prodotti equi e solidali Fairtrade (riconoscibili per il marchio tondo verde e azzurro, simile al simbolo dello yin e yang, stampato sulle confezioni). In particolare la crescita di questo mercato, sia dal punto di vista del volume che del numero di prodotti, è stata possibile anche grazie al consolidamento della diffusione di tali prodotti attraverso la cosiddetta Grande distribuzione organizzata (GDO). È proprio in alcune delle principali catene della grande distribuzione che si concentreranno le offerte delle Settimane Fairtrade. Qui sotto sette prodotti, o linee di prodotti, che troverete nei supermercati Coop, Lidl, Carrefour e Aldi.

Nelle Coop dal 21 ottobre e per due settimane sono in promozione tutti i prodotti Solidal Coop certificati Fairtrade, tra cui alcuni per la colazione, come il muesli d’avena croccante con pezzi di cioccolato fondente e nocciole arricchito da scaglie di cocco. Sempre con il cacao e le nocciole certificate Fairtrade si può acquistare in offerta la crema spalmabile: sta bene sul pane o sui biscotti, oppure come guarnitura per i dolci. Per una colazione più leggera, o per uno spuntino di metà mattinata, ci sono i cracker a base di riso, sesamo, farro e altri cereali, tutti selezionati dalla filiera Fairtrade. Muesli d’avena, crema spalmabile e cracker sono tutti prodotti della linea Solidal Coop. La partnership con Fairtrade nasce più di vent’anni fa e oggi sugli scaffali Coop ci sono più di cinquanta prodotti delle linee dell’azienda con marchio Fairtrade. Provengono da circa 50 cooperative e gruppi di produttori che operano in oltre 20 Paesi in via di sviluppo.

Anche Carrefour Italia per le Settimane Fairtrade ha previsto uno sconto del 20 per cento su tutti i prodotti con il marchio tondo verde e azzurro, con cui negli anni ha sviluppato una linea in cui sono presenti caffè, tè, cacao, cioccolato e zucchero. In tutti gli ipermercati Carrefour e nei Carrefour market diretti della catena è possibile acquistare i prodotti Fairtrade in offerta dal 19 al 28 ottobre, mentre nei Carrefour Express, i negozi di quartiere, adatti a una spesa giornaliera, dall’8 al 24 ottobre. Tra le offerte c’è lo zucchero di canna integrale della linea Carrefour Bio, un prodotto artigianale lavorato in Colombia, composto da cristalli ambrati e dal sapore delicato.

Nei punti vendita Lidl l’iniziativa sarà legata alla golosità: a cominciare dalla gamma di tavolette di cioccolato Fin Carré, tutte con cacao certificato, da quello al latte con nocciole, al fondente o a quello bianco. Per chi si vede già proiettato verso l’inverno e il Natale, Lidl propone dal 18 al 31 ottobre una selezione dei suoi prodotti dolciari della linea Favorina, sempre a base di cacao Fairtrade, tra cui un alberello con praline di cioccolato e noci di Macadamia. La materia prima base del cioccolato, il cacao, è uno dei prodotti storici per cui Fairtrade si impegna a sostenere i piccoli produttori, soprattutto nei principali paesi esportatori, come Costa d’Avorio e Ghana, dove combatte il lavoro minorile e la deforestazione.

Infine nei supermercati Aldi i clienti troveranno, tra i vari prodotti certificati Fairtrade, le rose recise: si tratta di fiori prodotti in Ecuador, Etiopia e Kenya in una filiera che garantisce il risparmio idrico ed energetico, attraverso sistemi di riciclo delle acque e irrigazione con uso controllato. La produzione delle rose, oltre ad avvenire nel rispetto dei diritti dei lavoratori e nel riconoscimento di salari adeguati, fa parte di un progetto di tutela del clima con compensazione delle emissioni di CO2. Aldi è presente con i suoi supermercati in Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige e Veneto.