• Mondo
  • Questo articolo ha più di tre anni

Dopo l’accoltellamento di questa mattina a Sydney, la polizia ha trovato una donna morta in un appartamento del centro città

La polizia di Sydney ha trovato una donna morta in un appartamento nel centro commerciale della città (CBD) e ha collegato la sua morte all’attacco in cui poco prima un’altra donna era stata ferita a breve distanza da lì. La donna morta è stata trovata nel primo pomeriggio (mattina in Italia) in un appartamento di Clarence Street, la stessa strada dove poco prima un uomo era stato arrestato per aver ferito una donna dentro a un albergo. L’uomo, poi identificato dalla polizia come il 21enne Mert Ney, era stato fermato dai passanti che lo avevano visto con un lungo coltello da cucina in mano, mentre camminava e urlava sporco di sangue sul volto e sui vestiti. La polizia, intervenuta successivamente, ha spiegato che per il momento non ci sono elementi che facciano pensare a un attacco terroristico, a legami di Ney con gruppi terroristici o alla presenza di altre persone armate e pericolose. La donna ferita è in condizioni stabili e non preoccupanti.

(AP Photo/Rick Rycroft)
TAG: