Gli anni Ottanta dei casinò americani

Las Vegas, Reno, Atlantic City e le persone che ci giravano intorno, fotografati all'epoca da Jay Wolke


Tra gli anni Ottanta e Novanta i posti principali in cui giocare d’azzardo negli Stati Uniti erano tre: Las Vegas e Reno, in Nevada, e Atlantic City, nel New Jersey. In quegli anni Jay Wolke li fotografò incuriosito dalle aspettative, dai simboli e dal fascino di quei luoghi, pur affiancandoli a una visione più disincantata e realistica, diversa dalle rappresentazioni di eccessi e stranezze a cui sono spesso associati. Le foto sono anche state pubblicate nel libro Same Dream Another Time di Kehrer Verlag.

Wolke ha fotografato soprattutto le persone che gravitavano attorno o lavoravano nei casinò: i muratori, gli autisti di limousine, i baristi, le prostitute, i croupier, i poliziotti. Come fa notare James McManus nell’introduzione al libro nelle immagini non c’è niente di volgare o grottesco: il tono è sottilmente ironico.

Jay Wolke lavora a Chicago come fotografo e insegnante; ha esposto in importanti musei internazionali e pubblicato su giornali come il New York Times Magazine, il Financial Times Magazine, Geo France e Fortune.

Continua sul Post