Berlusconi non è più senatore

È finita, almeno in Parlamento: il Senato ha votato per la decadenza

16:22 – Taverna sostiene che inizialmente ci furono accordi per salvare Berlusconi tra i partiti.

16:18 – Nuovo Centrodestra voterà contro la decadenza, intanto è iniziato l’intervento di Paola Taverna del Movimento 5 Stelle.

16:16 – La Questura di Roma ha smentito il comunicato di Renato Brunetta e Paolo Romani sul cartello che sarebbe stato rimosso nei pressi di palazzo Grazioli: “Gli agenti non hanno rimosso e sequestrato il cartello ma hanno invitato i manifestanti a rimuoverlo”. Sopra c’era scritto “colpo di stato”.

16:10 – È iniziato l’intervento di Renato Schifani, di Nuovo Centrodestra, e spiega che nel processo che hanno portato alla decadenza ci sono state diverse anomalie, a partire da una certa fretta della Giunta.

16:09 – Scelta Civica voterà a favore della decadenza, anche se al suo interno ci sono diverse voci discordanti.

16:06 – Per la serie “conosco le parole difficili”, Romano ha parlato di “tuziorismo”. Se vi manca, c’è il vocabolario Treccani:

tuziorismo s. m. [der. del lat. (opinio) tutior «opinione più sicura»]. –

1. Nella teologia morale cattolica, dottrina secondo la quale, quando la norma può avere interpretazioni diverse, bisogna seguire ciò che prescrive la legge, anche se l’opinione opposta è probabile; dottrina morale particolarmente cara ai giansenisti, fu condannata da Alessandro VIII nel 1690.

2. Con uso estens., raro, ricerca di una maggiore sicurezza; in partic., nella pratica forense, proporre un argomento per tuziorismo, aggiungerlo per maggior cautela, pur non ritenendolo necessario, per non trascurare alcun argomento idoneo all’affermazione del proprio assunto.

16:04 – Interviene Lucio Romano per la dichiarazione di voto di Scelta Civica.

16:01 – Lega Nord voterà contro la decadenza.

15:57 – Il discorso di Silvio Berlusconi fuori da palazzo Grazioli, previsto prima alle 16 e poi alle 16:30 slitta alle 17, pare. A quell’ora ci sarà il voto sulla decadenza.

15:56 – La dichiarazione di voto della Lega Nord viene pronunciata dalla senatrice Erika Stefani.

15:51 – De Petris: “Votando la decadenza di Berlusconi si applica semplicemente la legge”. In precedenza aveva fatto un lungo elenco delle cosiddette leggi “ad personam”.

15:49 – Sempre nei pressi di palazzo Grazioli.

15:47 – Loredana De Petris di SEL conferma che il suo gruppo voterà a favore della decadenza del senatore Silvio Berlusconi.

15:46 – Sulle firme sono preparati.

15:42 – Intanto, davanti a palazzo Grazioli.

15:40 – Interviene Karl Zeller del gruppo Per le Autonomie, che vota a favore della decadenza.

15:38 – Ferrara equipara sistemi di legge di Italia e Romania e per dare forza al suo esempio spiega che si tratta di “due paesi estremamente neolatini”. Poi fa una pausa, forse non si è capito da solo, e prosegue.

15:35 – Sono iniziate le dichiarazioni di voto e sta parlando il senatore Mario Ferrara di GAL.

« Pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 Pagina successiva »