• Italia
  • giovedì 20 Giugno 2013

Maturità 2013: le tracce della seconda prova d’esame

Il racconto della giornata degli esami di maturità con il secondo scritto: da Quintiliano al classico a matematica allo scientifico

9:03 – Intanto circolano le prime notizie sulla seconda prova di maturità per l’Istituto tecnico industriale indirizzo Elettronica e telecomunicazioni. Il problema è su un “sistema di monitoraggio delle condizioni chimico-fisiche delle acque di un allevamento ittico”: ci sono nove sensori che forniscono i loro segnali in analogico e devono essere digitalizzati entro un margine di errore dello 0,5 per cento. Sulla base di queste informazioni e altri dati si deve rispondere a un questionario sulla qualità dei segnali e la loro digitalizzazione.

8:58 – La traduzione di un passaggio di quella che dovrebbe essere la versione di latino al classico della seconda prova di maturità.

 

8:54 – La versione di latino della seconda prova di maturità per il classico dovrebbe essere un testo tratto dalla Institutio oratiora, la principale opera di Marco Fabio Quintiliano.

8:45 – Sui social network circolano ipotesi anche sull’argomento della versione al classico della maturità (latino): “Omero, maestro di eloquenza” di Quintiliano.

8:41 – La versione di latino al classico per l’esame di maturità, dicono su Studenti.it, potrebbe essere di Quintiliano, ma è ancora presto per avere qualche certezza.

8:35 – Il ministero dell’Istruzione ha da poco diffuso il codice per aprire il “plico telematico” con le tracce della seconda prova della maturità. Si comincia, insomma.

codice-seconda-prova-maturita

8:13 – A breve il ministero dell’Istruzione comunicherà alle commissioni di esame, nelle varie scuole per la maturità, i codici per accedere al “plico telematico”, cioè l’insieme di documenti in formato digitale che contengono le tracce per la seconda prova. La versione, i quesiti di matematica e tutto il resto saranno quindi accessibili, stampabili e fotocopiabili. Successivamente saranno distribuiti agli studenti che potranno iniziare la seconda prova della maturità di quest’anno.

— — —

Giovedì 20 giugno, 491.491 studenti affrontano la seconda prova scritta dell’esame di Stato, cioè le prove di maturità sulle materie che più caratterizzano il tipo di scuola che hanno frequentato nel loro corso di studi alle superiori. I ragazzi ammessi alla maturità sono stati il 95,1 per cento e ieri, mercoledì 19 giugno, hanno iniziato gli esami con il tema.

Ai ragazzi del liceo classico spetterà, come seconda prova, la traduzione di un testo dal latino, mentre per il liceo scientifico la materia sarà come da tradizione la matematica. Per il liceo linguistico la seconda prova della maturità sarà sulle lingue straniere, mentre per il liceo pedagogico ci sarà da scrivere un testo di pedagogia. Per il liceo artistico, il ministero ha scelto disegno geometrico, prospettiva e architettura.

La seconda prova dell’esame di maturità per gli istituti tecnici e professionali sarà più variegata, a seconda dei vari indirizzi. Alcune delle materie scelte:

– Istituto tecnico commerciale (ragionieri): Economia aziendale;
– Istituto tecnico per geometri: Tecnologia delle costruzioni;
– Istituto tecnico per il turismo: Lingua straniera;
– Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione: Alimenti e alimentazione;
– Istituto professionale per i servizi sociali: Psicologia generale e applicata;
– Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche: Macchine a fluido.

Pubblicheremo notizie e informazioni sulle tracce della seconda prova scritta dell’esame di stato man mano che arriveranno, aggiornando questo articolo.

Il ministero dell’Istruzione ha intanto diffuso i dati sulle tracce più scelte dagli studenti per il tema della prima prova.

E’ la traccia del saggio breve di ambito tecnico-scientifico la scelta più gettonata dagli studenti che oggi hanno affrontato la prima prova dell’Esame di Stato. Secondo i dati basati su un campione significativo di scuole (461) la traccia: “La ricerca scommette sul cervello” è stata scelta dal 21,8% degli studenti.

Subito dopo, al secondo posto, il tema di ambito artistico-letterario “Individuo e società di massa”, svolto dal 20,3% dei candidati. Terza la traccia di ambito socio-economico “Stato, mercato e democrazia”, scelta dal 16,3%. A seguire l’analisi del testo, dell’autore Claudio Magris, con “L’infinito viaggiare” (15,3%); seguono il tema storico-politico “Gli omicidi politici” (14,0%); il tema di carattere generale “La rete della vita” (11,0%); e infine il tema di argomento storico sui Paesi emergenti, Brics (1,3%).

Nei licei e negli Istituti artistici la traccia più svolta è stata quella di ambito artistico-letterario “Individuo e società di massa”, mentre negli istituti Tecnici, e Professionali è stata privilegiata la traccia dell’ambito tecnico-scientifico “La ricerca scommette sul cervello”

« Pagina precedente 1 2 3 4