Letta ha la fiducia della Camera

Con 453 sì e 153 no: PD, PdL e Scelta Civica hanno votato a favore, M5S e SEL no, la Lega si è astenuta

Le foto di oggi alla Camera

18:20 – Interviene Rosy Bindi, che con Enrico Letta s’è spesso detto non abbia un gran rapporto di amicizia e complicità.

18:19 – Il commento di Roberto Maroni al discorso di Letta in due tweet.

 

 

18:15 – Claudio Fava (SEL) dice che quella del suo partito sarà una opposizione costruttiva al governo Letta. A presiedere, intanto, è tornata Laura Boldrini.

18:12 – Gelmini conferma che il PdL voterà la fiducia al governo di Enrico Letta.

18:09 – Gelmini torna sulla questione IMU, ricordando a Letta che la richiesta di discussione sulla possibilità di un rimborso dell’imposta versata nel 2012 rimane una priorità del PdL.

18:01 – Per il PdL interviene Mariastella Gelmini, ministro dell’Istruzione fino al 2011.

17:55 – Pippo Civati, del Partito Democratico, ha confermato al TgLa7 che non parteciperà al voto di fiducia al governo Letta «per richiamare l’attenzione a un disagio che c’è nei confronti del governo, un disagio che il nostro elettorato sente non solo nei confronti di Berlusconi ma anche dei programmi»

17:48 – La biografia alquanto asciutta del nuovo presidente del Consiglio sul sito del Governo italiano. Anche Monti ne aveva una piuttosto essenziale, in verità.

17:45 – Interviene Fabiana Dadone del M5S, occupandosi principalmente di Angelino Alfano e del suo incarico a ministro degli Interni, dopo la sua precedente esperienza al ministero della Giustizia. Fino a ora tutti gli interventi del M5S si sono concentrati sulla nomina di Alfano.

17:42 – Mentre Letta leggeva il suo intervento, il ministro degli Esteri, Emma Bonino, ha scritto un breve appunto ad Alfano, ricordandogli che “non ci si applaude”.

 

17:39 – Il video e il testo integrale del discorso programmatico di Enrico Letta, pronunciato oggi alla Camera.

17:34 – Fassina ha terminato il proprio lungo discorso, ora sta parlando Giorgio Airaudo, di Sinistra Ecologia Libertà, che non sostiene il governo Letta. Le critiche sono principalmente legate alle politiche sul lavoro promesse dal nuovo presidente del Consiglio e su quelle applicate dal governo Monti.

17:27 – Come ha annunciato durante il suo discorso programmatico, nei prossimi giorni Letta farà un viaggio a Bruxelles, Berlino e Parigi. Incontrerà il cancelliere tedesco Angela Merkel martedì 30 aprile, mentre mercoledì dovrebbe incontrare il presidente francese François Hollande. Infine andrà a Bruxelles per parlare con il presidente del Consiglio europeo Van Rompuy.

17:21 – Per completezza, un passaggio del pacato intervento precedente di Colletti del M5S:

Presidente Letta, visto il ministro dell’Interno scelto – o che gli è stato imposto – questo sembra il governo della trattativa stato-mafia, il governo del bavaglio alla magistratura.

« Pagina precedente 1 2 3 Pagina successiva »