Quanto costa il Quirinale

È stato pubblicato il bilancio per il 2013, per la prima volta online, accompagnato da una "nota illustrativa"

La Categoria 6 si riferisce agli oneri di manutenzione diretta e di valorizzazione dei beni artistici, e a quelli di organizzazione di eventi culturali, mentre la Categoria 7 comprende i contributi corrisposti dalla Presidenza della Repubblica per attività sociali. La Categoria 8 comprende gli oneri relativi ad obblighi fiscali e per adempimenti previsti dalla normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, mentre la Categoria 9 comprende il Fondo di riserva di parte corrente per spese impreviste, nonché le somme che saranno restituite al Ministero dell’economia e delle finanze.

Il Titolo II comprende le spese in conto capitale: nella Categoria 10, il capitolo 100 è relativo soprattutto alla manutenzione strutturale degli immobili, mentre il Capitolo 101 si riferisce all’acquisto e alla manutenzione straordinaria dei beni durevoli, tra cui gli arredi e i beni informatici. La Categoria 11 comprende le spese di restauro e manutenzione straordinaria del patrimonio artistico, nonché le spese di acquisizione del materiale librario per la biblioteca. La categoria 12 comprende il Fondo di riserva di parte capitale.

Nella sistematica del bilancio, quindi, il Titolo I e il Titolo II della spesa formano la spesa complessiva propria, al lordo dei due fondi di riserva e delle restituzioni al Ministero dell’economia, mentre il Titolo III riporta le partite di giro, totalmente corrispondenti, come si è detto, al Titolo III dell’entrata.

« Pagina precedente 1 2 3 4