• Mondo
  • venerdì 27 Aprile 2012

Sarkozy e Hollande, ieri in tv

I candidati francesi hanno parlato per 45 minuti ciascuno su vari temi (dalla legittima difesa per i poliziotti alla cannabis), in attesa del dibattito del 2 maggio

Per quanto riguarda la questione energetica, invece, Sarkozy ha ribadito il suo sostegno all’energia nucleare dicendo che sarebbe una follia sbarazzarsene mentre i prezzi del petrolio sono in aumento. «Rendiamo omaggio a François Mitterrand (l’unico presidente socialista in Francia nella Quinta Repubblica, ndr): la decisione di costruire due terzi dei reattori nucleari odierni è stata presa durante la sua presidenza».

Ieri, tra l’altro, sono arrivate notizie negative sull’occupazione in Francia, visto che secondo gli ultimi dati ufficiali del governo il numero di disoccupati è salito a marzo (per l’undicesimo mese consecutivo) di 16.600 unità, arrivando a un totale di 2,88 milioni: non accadeva dal settembre del 1999. Sarkozy ha risposto che «il lavoro rimane un tema assolutamente centrale per il governo» e che la delocalizzazione delle sedi delle aziende francesi all’estero rimane un problema.

Per quanto riguarda invece la crisi economica e l’intransigenza della Germania sul rigore in Europa, Sarkozy ha detto che prima di tutto bisognerebbe ridefinire la parola “rigore”: «Rigore è quando abbassi gli stipendi e le pensioni, come accaduto in Grecia, dove sono state ridotte del 22,5 per cento. Quante pensioni sono state ridotte in Francia? Nemmeno una». Secondo Sarkozy non ci può essere crescita senza un controllo della spesa, ha detto che non prenderà “ordini da Mario Draghi e dalla Banca Centrale Europea” e ha promesso che con lui la Francia farà scendere il suo rapporto deficit/PIL sotto il 3 per cento entro il 2013 (come previsto dal Patto di bilancio) per arrivare addirittura allo zero per cento nel 2016. Sarkozy, infine, non ha voluto anticipare il nome del suo primo ministro, qualora dovesse vincere le elezioni, ma ha detto che sarà un politico di «esperienza».

« Pagina precedente 1 2