• Cultura
  • mercoledì 1 Febbraio 2012

Trent’anni con David Letterman

Da Bill Murray a Barack Obama passando per Bruce Springsteen, la storia e i video del programma serale più conosciuto degli Stati Uniti

Il programma sulla NBC terminò di andare in onda il 25 giugno del 1993, dopo una lunga battaglia di Letterman con l’emittente. La società aveva deciso nel 1992 di affidare il proprio programma serale di punta, il Tonight Show, a Jay Leno dopo la decisione dello storico conduttore dello show, Johnny Carson, di lasciare. La scelta non piacque a Letterman, che pensava di essere il naturale successore di Carson alla guida del programma, così come lo pensavano i critici e il pubblico. L’anno seguente Letterman accettò la proposta dell’emittente concorrente CBS per creare un programma in diretta concorrenza con quello di Leno. Nell’ultima puntata sulla NBC del 25 giugno 1993, Letterman ebbe come ospite a sorpresa Bruce Springsteen che cantò “Glory Days”.

Il debutto sulla CBS avvenne il 30 agosto del 1993 con il titolo Late Show. Il programma era sostanzialmente lo stesso, ma per ragioni legali e di copyright furono cambiati i nomi di alcune rubriche e apportate altre minime modifiche. La storica e apprezzata orchestra di Paul Shaffer, con Letterman dalla puntata di esordio del Late Night, non fu più chiamata “World’s Most Dangerous Band”, ma “The CBS Orchestra” per ricordare il passaggio alla nuova emittente e farsi gioco della “NBC Orchestra” del Tonight Show. Durante il suo primo monologo, Letterman tranquillizzò il pubblico: “Legalmente, posso ancora continuare a chiamare me stesso Dave”. Il primo ospite, come avvenne nel 1982, fu Bill Murray. La puntata di esordio fu vista da 23 milioni di spettatori.

Un anno dopo ospite del programma fu Madonna, che imprecò una dozzina di volte durante l’intervista. La cantante chiese a Letterman se volesse annusare il suo intimo, disse che il microfono sulla scrivania era un richiamo sessuale e propose altre amenità, compreso il piacere di fare pipì sotto la doccia.

Nel 1995, Drew Barrymore improvvisò un balletto sulla scrivania di Letterman quando scoprì che era il giorno del suo compleanno. Nel 2000 Letterman fu sottoposto a una operazione al cuore e per alcune settimane la CBS mandò in onda repliche dello show e, al suo ritorno, Letterman portò con sé sul palco lo staff di medici e infermieri che si era preso cura di lui.

« Pagina precedente 1 2 3 Pagina successiva »