• Sport
  • Questo articolo ha più di undici anni

Le partite di ieri in Champions League

Il Valencia vince 7-0, il Chelsea perde ed è nei guai, il Milan perde contro il Barcellona ma si qualifica lo stesso: i video della giornata

Girone G
Shakhtar Donetsk – Porto 0-2

Lo Shakhtar perde in casa contro il Porto e rimane a soli due punti nel girone. La squadra portoghese segna nel secondo tempo con Hulk all’80’ (bello il lancio di Moutinho che lo serve) e poi con un’autogol piuttosto goffo di Rat dieci minuti più tardi.

Zenit San Pietroburgo – APOEL Nicosia 0-0

La partita a San Pietroburgo segna una storica qualificazione della squadra cipriota di Nicosia alla fase finale della Champions League. La qualificazione arriva alla fine di un match piuttosto brutto: l’APOEL sta molto chiuso e lo Zenit allenato da Spalletti non riesce a fare granché per segnare. I tifosi di casa provocano due sospensioni della partita lanciando fumogeni.

Girone H
Milan – Barcellona 2-3

Il Milan perde ma con onore, come si dice in questi casi. La partita di Milano è molto bella, anche se tra due squadre già qualificate. Al 14′ Van Bommel anticipa male Xavi e mette nella sua porta, ma poco più di cinque minuti dopo pareggia l’ex Barcellona Ibrahimovic. Il Barcellona va in vantaggio di nuovo con un rigore (più che dubbio) realizzato da Messi, a cui risponde al 54′ un gol bellissimo di Boateng. Il 2-3 finale arriva con un gol di Xavi dopo un grande assist di Messi.

BATE Borisov – Viktoria Plzen 0-1

La squadra ceca di Plzen gioca meglio dei bielorussi del BATE e si merita la vittoria in trasferta, con un gol di Marek Bakos al 42′.

foto: OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images

« Pagina precedente 1 2