Dieci anni in orbita

La Stazione Spaziale Internazionale viaggia sulle nostre teste a 350 chilometri dalla Terra ed è abitata da dieci anni

La vita a bordo non è semplice a causa degli spazi ristretti e dell'assenza di peso, che mette a dura prova gli astronauti

di Emanuele Menietti

*
Gira il mondo gira

La stazione spaziale ci mette un’ora e mezza per compiere un giro intorno al Pianeta, compiendo sedici giri ogni giorno. Per quelli a bordo, la vista è spettacolare. Aprendo le tende sulle finestre la luce può essere così accecante da portare gli astronauti a inforcare gli occhiali da sole. Ma dopo 45 minuti di luce diurna, una linea scura appare sul Pianeta, dividendo la Terra tra giorno e notte. Per alcuni secondi, la stazione spaziale rimane immersa in una luce ramata e poi sprofonda nella completa oscurità. Dopo 45 minuti, e di nuovo improvvisamente, il sole sorge e riempie la stazione di luce.

Il continuo alternarsi di giorno e notte incide sull’orologio biologico degli astronauti, così i responsabili della ISS devono imporre cicli di sonno e veglia prestabiliti agli astronauti. Ogni membro dell’equipaggio ha a disposizione una piccola cabina in cui riposarsi. Alcune cinghie e i cuscini assicurati con il velcro alle brandine cercano di ricreare le normali condizioni di una camera da letto. Gli astronauti dormono al buio, ma in realtà continuano a vedere lampi di luce a causa dei raggi cosmici, che stimolano le loro retine. La sveglia arriva dalla Terra ogni giorno attraverso una diversa canzone, solitamente scelta da un membro dell’equipaggio o da uno dei parenti o amici degli astronauti.

La vista da lassù non ha pari. Dai moduli di osservazione o durante le loro passeggiate spaziali, gli astronauti vedono il pianeta azzurro da una posizione privilegiata. Oceani, continenti, catene montuose e nuvole appaiono nitidi e si stagliano nella profonda oscurità circostante. La stazione spaziale viaggia veloce e così anche la Terra, ma la sensazione è di essere immobili, spiegano gli astronauti, mentre qualcuno lentamente fa girare il globo terrestre.

Finché dura

La stazione orbitale continuerà a orbitare intorno alla Terra per almeno altri cinque anni, ma probabilmente per molto altro tempo ancora. Delle agenzie che la sovvenzionano, solamente i 18 membri della Agenzia Spaziale Europea devono ancora confermare i piani per mantenerla in orbita fino al 2020. Altre mosse sono già pronte per mantenere operativa la stazione fino al 2028; con lo Shuttle prossimo al pensionamento, toccherà alle Soyuz della Russia il compito di portare avanti e indietro gli equipaggi.

« Pagina precedente 1 2 3