• Mondo
  • martedì 2 novembre 2010

I risultati delle elezioni di midterm

La diretta del Post sul voto negli Stati Uniti: si comincia alle 23

Commenta i risultati delle elezioni su Friendfeed col Post

05.39. Anche la CNN dà Reid vincente in Nevada.

05.30. Secondo Fox News, il leader dei democratici al Senato Harry Reid ha conservato il suo seggio. Migliore notizia della serata per i democratici.

05.20. Secondo MSNBC il seggio senatoriale dell’Illinois, quello che fu di Barack Obama, è ormai saldamente nelle mani del repubblicano Kirk.

05.17. Il democratico Daniel Inouye eletto per la nona volta al Senato nelle Hawaii: sarà il senatore anziano della legislatura.

05.14. Manca ancora all’appello l’Alaska, ne sapremo qualcosa dopo le sei del mattino.

05.11. La repubblicana Jan Brewer è stata rieletta governatrice dell’Arizona. È nota soprattutto per aver firmato e sostenuto la famigerata legge sull’immigrazione, e per essersi paurosamente incantata durante il suo primo e unico dibattito di questa campagna elettorale.

05.10. Un quinto delle schede scrutinate in Nevada e Harry Reid è nettamente avanti.

05.07. La CNN dà il democratico Jerry Brown nuovo governatore della California. Brown era già stato governatore tredici anni fa. La sua avversaria, la repubblicana Meg Whitman, ha investito oltre 140 milioni di dollari dai suoi risparmi nella campagna elettorale. Sprecati, a quanto pare.

04.59. Toomey vicino alla vittoria in Pennsylvania, Boxer vince in California. Ora è ufficiale anche che i democratici mantengono la maggioranza al Senato.

04.47. Boehner parla della sua famiglia e della sua storia e si commuove, un po’ goffamente.

04.45. Si sapeva già ma ora è arrivata l’ufficialità: i repubblicani hanno strappato abbastanza seggi ai democratici da conquistare la maggioranza alla Camera.

04.40. Parla John Boehner, leader dei repubblicani alla Camera e prossimo speaker.

04.33. Punto della situazione. In questo momento i repubblicani hanno 182 seggi alla Camera, i democratici ne hanno 121. I primi hanno strappato 38 seggi ai secondi. Al Senato, siamo 47 a 42 per i democratici.

04.29. Secondo la CNN in Nevada Reid avrebbe dieci punti di vantaggio su Angle, ma siamo ancora all’inizio. Il repubblicano Toomey intanto allunga in Pennsylvania. Se i democratici conquistano un altro seggio al Senato, sono certi di mantenere la loro maggioranza.

04.22. Secondo Fox News il referendum sulla legalizzazione della marijuana in California è stato bocciato: si tratta di un esito probabile, ma è ancora prestissimo.

04.18. Si fa appassionante la sfida per il Senato in Pennsylvania tra Sestak e Toomey: ora è tornato in vantaggio il repubblicano, sempre di un pelo. Anche in Illinois è in vantaggio il repubblicano Kirk sul democratico Giannoulias, ma sempre di poco. Nessuna notizia ancora dal Nevada.

« Pagina precedente 1 2 3 4 5 6 Pagina successiva »

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.