• Mondo
  • venerdì 10 Settembre 2010

L’astronauta fotografo

Le straordinarie immagini che Douglas Wheelock scatta ogni giorno dalla Stazione Spaziale Internazionale

Sul deserto del Sahara, vicino a terre antiche e migliaia di anni di storia. Il Nilo che scorre attraverso l’Egitto, superando le piramidi di Giza fino al delta del Cairo; il Mar Rosso, la penisola del Sinai, il Mar Morto; il Giordano; e il Mar di Galilea sono tutti visibili, come Cipro e la Grecia nel Mediterraneo, laggiù all’orizzonte.

L’uragano Earl si sta rafforzando parecchio. È incredibile quanto sia diverso un giorno in cui si ha a che fare con le forze della natura. Per favore, state attenti… non è certo che Earl si dissolverà silenziosamente nella notte come Danielle. Earl — “Vattene quieto tra il rumore e la fretta… e ricorda che pace potrebbe esserci nel silenzio…”.

Mi sono goduto l’incredibile panorama del Sud America, e spesso mi ritrovo senza parole davanti a tutta questa bellezza. Questa è una foto di Perù, Bolivia e Cile, con le Ande che si distendono lungo il continente. Al centro della foto il Lago Titicaca, al confine tra Perù e Bolivia.

Questa è la stagione della nuvole polari mesosferiche, e con il nostro angolo di visuale siamo in grado di vedere questa sottile linea di nuvole illuminate al tramonto.

« Pagina precedente 1 2 3 Pagina successiva »