Cos’è successo alla nazionale nordcoreana dopo i mondiali?

Quello che si temeva, purtroppo: umiliazioni pubbliche e punizioni violente