mobilità

Cartoline: vigili

Così fan tutti. Due ruote sul marciapiede e via. Ricordiamo il doppio e forse irrimediabile danno non solo per il tempo tolto all’andare in giro a multare tutto il multabile, ma soprattutto per il cattivo esempio che contribuisce ad alimentare

L’hanno fatto di nuovo

Auditorium Parco della Musica Ara Pacis Rainbow MagicLand Stazione Tiburtina Parcheggio di piazza Cavour – Avevo ipotizzato che qualcosa potesse andare storto, ma così, un po’ per scherzo, non pensavo si potesse arrivare a tanto. E invece, con estremo candore,

Cartoline: via Parigi (solo di nome)

Un forzuto in ogni quartiere. Una Smart sulle strisce, un pullman in centro (!) che resta bloccato. Forzuti che accorrono e la spostano. Giapponesi che rimangono sull’autobus e probabilmente non si accorgono di nulla, o lo prendono come un simpatico

Cartoline: piazza di Santa Chiara

È stato bello. Abbiamo perso piazza di Santa Chiara, per colpa di qualche urbanista che ha studiato (troppo) a Vienna o a Stoccolma, e si è dimenticato di mettere paletti, marciapiedi altissimi, telecamere, dardi infuocati, anche nell’isola centrale.

Appuntamento con la storia

Premessa: se Rainbow MagicLand è stato aperto con la maggior parte delle attrazioni principali non funzionanti, se la stazione Tiburtina è stata aperta con negozi e ristoranti chiusi e senza poter accedere ai binari dal piano superiore, mi chiedo quale

Osservatorio marciapiedi occupati da auto

Facciamo la mappa dei marciapiedi già persi, di quelli che stiamo perdendo, di quelli recuperati? Eccola qui, da questo momento via alle telefonate! (ilpostroma [at] gmail.com per le foto). Inizio io con due: Piazzale Clodio – Storico marciapiede occupato da anni.

Art Atac

Attenzione: post sconsigliato a un pubblico scandinavo Un dannato genio ha fatto l’unica cosa che c’era da fare. Ha incollato una telecamera su un autobus, e ha iniziato a registrare. L’ora non è neanche particolarmente di punta, ma il quartiere

Cartoline: parcheggio Trastevere

Libero. Impossibile prendere tutto con una foto, ma fidatevi: a sinistra, macchine sul marciapiede; a destra, macchine in divieto di sosta; in fondo, l’ingresso del semi-deserto parcheggio di Trastevere, dove probabilmente al semaforino rosso “occupato” non hanno neanche collegato il

Cartoline: piste ciclabili

Pistaaa! Il cartello ci ricorda che la pista ciclabile è finita, ma come vedete è quasi superfluo. Succede in Prati, il quartiere occupato manu militari dagli uffici, in cui dalla notte al giorno le auto raddoppiano e i motorini quintuplicano.

Cartoline: colonnine

Procuratevi una prolunga. La fine che fanno le colonnine di ricarica per le auto elettriche, ennesimo caso di schizofrenia e slittamento tra città reale e città immaginata. Qui sotto altri esempi. La seconda foto non è stata scattata a Prypiat,

Aggiornamento imbuti

La mappa degli imbuti è stata aggiornata con le nuove segnalazioni. Ne ho aggiunto poi un altro che ho scoperto di recente, ed è abbastanza unico perché longitudinale. A piazza Adriana basta infatti che il sederino di un’utilitaria sbuchi un

Cartoline: pullman

Modello inglese. Premesso che qualsiasi piano-pullman che li faccia solo entrare dentro al Grande Raccordo Anulare è una sconfitta del Bene contro il Male, farli parcheggiare sul Lungotevere potrebbe essere un compromesso di medio periodo vagamente accettabile (non lo è

Imbuti

No, non parliamo di via Oderisi da Gubbio, o di via Cola di Rienzo, le doppie file perenni, ma di quelle situazioni in basta una sola macchina per bloccare il traffico per centinaia e centinaia di metri. Tipicamente, come si

Le vite degli altri: cartelli

Momento nonsonoquestiiveriproblemi e puntata speciale delle vite degli altri: i cartelli. Ci sarebbe da dire molto sul tema, su certi uffici pubblici pieni di fogli A4 aggiunti dopo e su una certa non-capacità di programmare per tempo le cose, ma

Cartoline: Tiburtina

Stazione futuro. I lavori della nuova Stazione Tiburtina vanno avanti febbrilmente, ma ce la faranno per il 6 giugno? Io sono ottimista e dico di sì. Certo, da queste parti abbiamo una certa tradizione per le inaugurazioni che assomigliano più

Cartoline: noleggio bici comunale

I want to ride my bicycle. Possiamo dire ufficialmente che il noleggio bici comunale è finito? Cos’altro deve succedere? Qual è la soglia oltre la quale la patinetta elettorale di far credere di avere un servizio simile a quello di

Cartoline: via Arenula

Paletti, now! In quale altro posto della Via Lattea può succedere una cosa del genere? Tutti i giorni, per tutto il giorno: macchine del Ministero di Giustizia, che è lì vicino, taxi, sirenati vari che passano sul marciapiede del capolinea

Cartoline: via Nazionale

Cordoli, now! Che ci crediate o no, la foto è stata scattata alle 12,56. A prescindere dal fatto che il carico&scarico ha dichiarato guerra alla Repubblica Italiana, la storia delle corsie preferenziali è di quelle emblematiche. Prima non c’era niente

Cartoline: vigili

Auto-civetta per operazioni sotto copertura? Bisogna essere ottimisti, ma l’ottimismo scricchiola soprattutto perché siamo di fronte alla sede centrale del comando della polizia municipale, dietro al Campidoglio.

La multa morale

Era nell’aria, era nell’aria. Un mio amico mi ha mandato questa foto, scattata in Prati. La sua utilità va però commisurata a chi si ha di fronte. Nello specifico, poi, Prati uguale uffici, commercianti, carico&scarico, avvocati, quindi figuriamoci un po’.

Momenti di trascurabile infelicità

Mi piace fermare la macchina in seconda fila per bere un caffè al bar, e se cominciano a suonare il clacson incazzati perché la devono spostare, finisco il caffè, mi pulisco con il tovagliolino di carta, pago alla cassa, poi