denis verdini

Che si dice di Renzi e Verdini?

Che si dice di Renzi e Verdini?

C'è un contrordine a cui partecipano giornali e coinvolti: invece del "Partito della Nazione" ora si torna a evocare addirittura l'Ulivo. Molte chiacchiere, per ora

Il Pdl rischia di perdere Lucca

In Toscana c’era una volta un porto sicuro per il centrodestra. Lucca, terra dell’ex presidente del Senato, il popperiano Marcello Pera di cui oggi nessuno parla più, dai risultati elettorali in grado di addolcire le sconfitte di Denis Verdini. Un

Tutti maggioranza e tutti opposizione

Denis Verdini su Repubblica di oggi: Siamo alla ricerca di uno spazio per parlarci perché adesso siamo tutti maggioranza e siamo anche tutti opposizione. C’è da creare un luogo di confronto che salvaguardi noi stessi, le nostre diversità, e anche

La quasi fine di Berlusconi

La quasi fine di Berlusconi

Oggi l'agonia degli annunci sull'imminente crisi di governo registra - dicono i quotidiani - una qualche preoccupazione anche dei vertici del PdL

Cosa sappiamo del caso Bisignani

Cosa sappiamo del caso Bisignani

Si comincia a capire qualcosa in più nell'inchiesta che ieri ha portato all'arresto di un personaggio misterioso e alla richiesta di arresto di un deputato PdL

Il risultato elettorale secondo Verdini

Il coordinatore del PdL Denis Verdini ha commentato così il risultato elettorale: «A parte e le grandi città, nel resto dei comuni sopra i 15mila abitanti, capoluoghi compresi, si è registrato quasi un sostanziale pareggio».

Il «ce ne freghiamo» di Denis Verdini

«Noi sappiamo che in caso di caduta del Governo il Capo dello Stato ha le sue prerogative. Lo sappiamo benissimo che funziona così. Ciò che non sappiamo e non vogliamo capire, e che non ci piace per niente, è che

Il bancomat di Verdini

Il bancomat di Verdini

Repubblica racconta altri dettagli della pesantissima delibera della Banca d'Italia sul Credito Cooperativo Fiorentino

Bossi su Verdini: “Democristiano di merda”

Sono giorni particolarmente movimentati per Umberto Bossi, che a quanto pare è circondato da giornalisti a ogni ora del giorno e della notte (sabato si parlava di una festa durata fino alle 4, col leader della Lega che raccontava aneddoti