cortometraggio

È tutto ok

È tutto ok

Un uomo riesce a rianimare una bambina che ha rischiato di annegare. Poi però le cose non vanno come ci si aspetterebbe, per lui.

Vecchie dediche

Vecchie dediche

Una telefonata registrata di nascosto tra il regista e sua sorella, e una conversazione che contiene onestà di quella senza filtri, casini familiari, e quel tipo di affetto complicato che esiste solo tra fratelli.

Centralinista

Centralinista

"Operator" racconta la telefonata tra un'operatrice del centralino dei vigili del fuoco e una donna, nella cui casa è scoppiato un incendio che mette in pericolo il suo bambino

Il regalo

Il regalo

Una donna porta una grossa scatola al figlio adolescente, un po' arrabbiato, che passa i pomeriggi a giocare ai videogame nella sua stanza semibuia. Nella scatola c'è un cucciolo di cane, che ha una zampa amputata. Il ragazzo è ostile, all'inizio, poi viene conquistato dalla goffaggine del cucciolo, e dal fatto che in fondo hanno in comune una cosa importante.

L'altro lato della storia

L’altro lato della storia

Per promuovere le due versioni della nuova Civic, Honda ha diffuso un cortometraggio a due facce. Tenendo premuto il tasto R si vede l’altro lato della storia, quello più oscuro e notturno.

Mi rimbocchi le coperte?

Mi rimbocchi le coperte?

La prossima volta che vostro figlio vi chiede di rimboccargli le coperte, ricordatevi di guardare sotto il letto. Un inquietantissimo cortometraggio da un minuto.

Perché non mi parli più?

Perché non mi parli più?

Un cortometraggio di Danny Sangra, su una ragazza francese che cerca di capire perché il suo fidanzato non vuole più parlarle. E il motivo non è nessuno di quelli a cui potremmo pensare.

La ragazza nello specchio ha ragione

La ragazza nello specchio ha ragione

"Intuition" è un corto di Danielle Lurie, su una ragazza che dovrebbe dare retta a se stessa, o meglio: a quello che le dice il suo riflesso allo specchio, che la conosce bene e conosce bene l'uomo con cui sta per uscire a pranzo.

I fogli della stampante si amano

I fogli della stampante si amano

11 Paper Place è una storia d'amore triste ambientata in una città di carta, nel cestino di fronte a una stampante difettosa. Il video è stato realizzato da Daniel Houghton.

Cortometraggio al computer

Cortometraggio al computer

Noah racconta la storia di un adolescente attraverso le cose che fa davanti al suo PC, interagendo con i suoi amici sui social network

Uno sguardo

Uno sguardo

La storia di una coppia, immaginata nell'attimo in cui un uomo e una donna si incrociano per la strada e si guardano negli occhi, per poi allontanarsi camminando

LSD ABC

LSD ABC

A come Assurdo accidente, C come Crociera, E come Ectoplasma, F come Foresta fantastica, K come Kaboom, L come Liquore, M come Mappa, X come film XXX, Z come Zero.

La parodia di Paperman

La parodia di Paperman

College Humor ha immaginato come potrebbe proseguire Paperman, il corto Disney che quest'anno ha vinto l'Oscar come miglior cortometraggio animato. Nella parodia di College Humor gli aeroplanini e i fogli di carta pretendono di rimanere in compagnia della coppia e, ehm, partecipare anche quando non sarebbe più il caso. Il video è in inglese, ed è meglio non guardarlo al lavoro

Croissant de Triomphe, il nuovo cortometraggio Disney

Croissant de Triomphe, il nuovo cortometraggio Disney

Dopo aver vinto un Oscar con il cortometraggio animato Paperman, Disney ha diffuso un nuovo corto, in cui compare Topolino. Intitolato Croissant de Triomphe - un gioco di parole con l'Arc de Triomphe, il monumento di Parigi - mostra Topolino che combatte contro il traffico parigino e altri ostacoli per consegnare i croissant al caffè dove lavora Minnie. Anche se il corto è in francese, è molto facile da capire. Croissant de Triomphe, la cui estetica si ispira a quella dei vecchi cortometraggi Disney anni '30, è il primo di una serie di 19 cartoni animati che Disney diffonderà su Disney Channel, Disney.com e WATCH DISNEY CHANNEL, a partire dal 28 giugno.

A prendere il latte

A prendere il latte

Milk Run (il titolo è un gioco di parole perché l'espressione si usa anche in logistica per indicare un certo tipo di raccolta e distribuzione dei prodotti) è un cortometraggio di Josh Soskin e Rob Hauer, prodotto da Grace Jackson.

Dinosauro di carta stampata

Dinosauro di carta stampata

Paper Age è un cortometraggio di animazione 3D di Ken Ottmann che tenta di descrivere la crisi della carta stampata, rappresentandola come un tirannosauro di carta di giornale che crolla a contatto con un tablet.

Piano, solo

Piano, solo

Un breve documentario pubblicato dal New York Times, che racconta le interazioni degli abitanti di un quartiere di New York con un pianoforte verticale apparso una mattina su un marciapiede. C'è chi è incuriosito, chi tenta qualche nota, chi vorrebbe portarselo via, chi alla fine lo distrugge senza motivo.

A due ore da qui

A due ore da qui

Un ragazzo e una ragazza si conoscono (probabilmente) in un locale di Toronto, lei gli propone una cosa da una notte soltanto, lui accetta e la invita a casa sua. Solo che sulle prime non specifica che casa sua non è a Toronto ma a Long Branch, un quartiere dell'estrema periferia della città, a due ore di mezzi pubblici dal centro

Una colonna sonora ingombrante

Una colonna sonora ingombrante

Un uomo si sveglia in un letto d’ospedale circondato da un’orchestra e due tecnici del suono che costruiscono tutti i suoni dei suoi gesti e di ogni cosa che gli succede intorno. Non riesce più a liberarsene. Un lavoro di D.A.D.D.Y.

Le lampadine si fanno masticando le biglie

Le lampadine si fanno masticando le biglie

In un mondo in cui è la luce che permette all’uomo di muoversi, un uomo sottrae materiale sul posto di lavoro per un suo personalissimo progetto. Luminaris è un cortometraggio di Juan Pablo Zaramella.