consultazioni quirinale

Sono iniziate le consultazioni

Sono iniziate le consultazioni

Dopo le dimissioni di Renzi da capo del governo, il presidente Mattarella vede Grasso, Boldrini e Napolitano: poi venerdì inizierà con i partiti, sempre più incerti e bellicosi

Un giusto intervento super partes

Non sarà facile, per Berlusconi, ripetere stamattina al capo dello stato ciò che ha detto mercoledì a Bersani nel momento topico della loro difficile trattativa. Sarà molto imbarazzante per il Pdl parlare nello studio di Napolitano dell’unica vera motivazione dello

La giornata decisiva per Bersani

La giornata che s’è aperta con l’apoteosi del dilettantismo al potere si svolge e si chiude nel segno del più puro professionismo della politica, nel senso migliore. Nell’ormai famigerata diretta streaming la cittadina Lombardi smonta fin dalla prima battuta la

Fermate il remake del 2006

Il «doppio registro» di Bersani tra governo e convenzione per le riforme non basta al Pdl e alla Lega. Dovrà «lavorarci ancora», dice il presidente incaricato, anche perché c’è Scelta civica che subordina il proprio appoggio a un maggiore coinvolgimento

Piccoli sensibili spostamenti

Ora tutto è rimesso, come ha detto Bersani, «alla saggezza di Napolitano». Che non è poco, con buona pace di quel pasticcione arrogante che i grillini hanno eletto loro capogruppo al senato. La lunga giornata del Quirinale ha lasciato le

Quello che ho capito io

I grillini non se la sentono di governare. Capiscono di non essere in grado. Chiedere al presidente della repubblica un mandato politico per un governo M5S senza indicare un nome (figuriamoci poi i ministri) è la classica proposta alla quale

Due consultazioni non scontate

I destini della pericolante diciassettesima legislatura si giocano oggi, a mattina e a sera, in due incontri che vedono come protagonisti personaggi che più diversi non potrebbero essere. Ma che potrebbero anche giocare ruoli spiazzanti rispetto alle previsioni. Innanzi tutto,