Serena Williams con sua figlia di due mesi sulla copertina di Vogue

Serena Williams con sua figlia di due mesi sulla copertina di Vogue

La tennista statunitense Serena Williams è sulla prima pagina del numero di febbraio della rivista di moda Vogue insieme alla figlia Alexis Olympia Ohanian, nata il primo settembre 2017 e avuta insieme al co-fondatore di Reddit, Alexis Ohanian. La foto è stata scattata da Mario Testino e all’interno del numero c’è un ritratto di Williams, considerata una delle atlete più forti e vincenti di sempre, che parla anche del matrimonio e della maternità. Williams, che si è sposata il 16 novembre scorso a New Orleans, ha detto che salterà il torneo degli Australian Open, in corso dal 10 al 28 gennaio, perché deve ancora rimettersi dalla gravidanza.

Otto ore consecutive di derapata (compreso rifornimento di benzina)

Otto ore consecutive di derapata (compreso rifornimento di benzina)

La BMW ha organizzato il record mondiale di derapata, facendo guidare con questa tecnica un pilota per otto ore in un breve circuito circolare, a bordo dell’ultimo modello di M5. In questo caso più che di derapata si parla di drifting, cioè quella forma di competizione automobilistica in cui i piloti guidano senza aderenza nelle ruote posteriori mantenendo il controllo dell’auto e la traiettoria (possono farlo solo le auto a trazione posteriore, per motivi tecnici). Ma per stabilire il nuovo record, BMW ha dovuto organizzare anche diversi rifornimenti, perché l’auto non poteva fermarsi: hanno quindi provveduto facendo accostare all’auto del record un’altra auto uguale, a sua volta in derapata, dalla quale un tecnico ha fatto per cinque volte rifornimento in movimento. In tutto l’auto ha percorso 374 chilometri.

Il primo ministro della Thailandia ha un metodo imbattibile per sfuggire alle domande dei giornalisti

Il primo ministro della Thailandia ha un metodo imbattibile per sfuggire alle domande dei giornalisti

Il primo ministro thailandese Prayuth Chan-ocha ha trovato un metodo creativo per evitare le domande dei giornalisti: farsi sostituire da una sagoma di cartone. Lunedì 8 gennaio, dopo una conferenza stampa sulla “Giornata dei bambini” a Bangkok, il generale ha detto ai giornalisti che non avrebbe accettato domande: uno dei suoi assistenti ha portato una sagoma di cartone che rappresentava a grandezza naturale il primo ministro e lui, puntando il dito sull’immagine, ha detto: «Se volete fare delle domande sulla politica o i conflitti, chiedete a questo tipo». Dopodiché se ne è andato, e alcuni giornalisti e passanti hanno fatto delle foto con la sagoma di cartone.

L’agenzia di stampa Associated Press ha scritto che non è la prima volta che Prayuth, che ha preso il potere con un colpo di stato militare nel 2014, ha un atteggiamento problematico nei confronti dei media. In passato ha lanciato una buccia di banana contro un cameraman e ha detto che avrebbe giustiziato i giornalisti che lo criticavano. Secondo Reporters Sans Frontières, la giunta al potere «sorveglia costantemente i giornalisti e spesso li convoca per degli interrogatori o detenzioni arbitrarie».

Nuovo Flash