Pizza Hut evidentemente non ha visto la nuova stagione di Black Mirror

Pizza Hut evidentemente non ha visto la nuova stagione di Black Mirror

In occasione del CES 2018, la grande fiera tecnologica in corso a Las Vegas, la catena di pizzerie americana Pizza Hut ha annunciato una collaborazione con Toyota per realizzare, nel giro dei prossimi due anni, una specie di furgoncino per consegnare le pizze che si guidi da solo. Il veicolo si chiamerà e-Palette, ed è pensato per portare autonomamente le pizze a casa dei clienti. Ma vedendo l’immagine del prototipo, in molti hanno notato una evidente somiglianza con il veicolo che consegna autonomamente le pizze nel terzo episodio della nuova stagione della serie di Netflix Black Mirror. E non è una cosa molto incoraggiante: senza spoiler, nella serie il veicolo investe un pedone, e le indagini sull’incidente si intrecciano – in maniera molto tragica – con un’altra storia di omicidi, che coinvolge la protagonista. Lo ha notato anche l’account Twitter di Black Mirror, che ha commentato: «Sappiamo come va a finire».

Il nuovo video di Taylor Swift, con Ed Sheeran e il rapper Future

Il nuovo video di Taylor Swift, con Ed Sheeran e il rapper Future

Taylor Swift ha diffuso il video di “End Game”, il nuovo singolo tratto dal suo ultimo disco, Reputation, uscito lo scorso 10 novembre. Nel video compaiono anche Ed Sheeran e il rapper Future (anche Swift e Sheeran si cimentano in parti che si avvicinano al rap, nella canzone). Il video è ambientato tra Miami, Tokyo e Londra. I fan hanno già individuato molti riferimenti ai serpenti (il simbolo del nuovo disco), molte occorrenze del numero 13 (che Swift dice essere il suo numero fortunato) e un gatto.

La campagna della Legabasket Serie A contro il tifo violento

La campagna della Legabasket Serie A contro il tifo violento

La Legabasket Serie A, il più importante campionato di basket in Italia, ha pubblicato oggi su Repubblica una pubblicità contro il tifo violento, dopo quello che è successo domenica scorsa alla squadra dell’Openjobmetis Varese: al rientro in pullman da una partita persa a Cremona, il direttore generale della società Claudio Coldebella è stato aggredito da una quindicina di ultras. Il Varese è quart’ultimo in campionato e non vince dallo scorso 10 dicembre: già nel palazzetto dello sport di Cremona Coldebella aveva avuto un diverbio con alcuni tifosi che lo avevano insultato al termine della partita. Lo slogan scelto dalla Legabasket Serie A è: «Noi del basket siamo diversi. Noi del basket siamo un altro sport».

Nuovo Flash