Pandora ha provato a spiegarsi meglio, dopo una discussa pubblicità

Pandora ha provato a spiegarsi meglio, dopo una discussa pubblicità

Da un paio di giorni si parla molto di una pubblicità italiana di Pandora, un marchio danese di gioielli. La pubblicità era affissa nella metropolitana di Milano ed è stata molto fotografata e criticata, perché ritenuta anacronistica e sessista. Era questa:

Il 2 dicembre, Pandora ha pubblicato sulla sua pagina Facebook due messaggi in cui parlava della pubblicità. Il primo è intitolato “PANDORA vi augura di ricevere il regalo che più desiderate”:

PANDORA Lovers, molte di voi hanno visto la nostra campagna Natale 2017 e le affissioni che coprono tutta l’Italia. Abbiamo notato però che il messaggio a volte è stato frainteso, per questo vogliamo raccontarvelo meglio.
Da sempre PANDORA ha a cuore le donne e quest’anno vuole aiutarle a trovare sotto l’albero il regalo perfetto.
Quante di noi a Natale hanno ricevuto qualcosa di non gradito? Questa iniziativa nasce proprio da una ricerca che ha evidenziato come la maggior parte delle donne a Natale riceva sempre il regalo sbagliato.
Auguriamo a tutte voi di ricevere proprio ciò che più desiderate.

Il secondo, pubblicato alcune ore dopo:

Ciao a tutte, abbiamo continuato a leggere i vostri commenti relativi alla campagna di affissione nella metropolitana di Milano e ci teniamo a condividere con voi il nostro punto di vista. La nostra intenzione era quella di strizzare l’occhio ad alcuni stereotipi che tutte noi conosciamo in maniera ironica e giocosa, assolutamente non offensiva, con il desiderio di regalarvi un sorriso. In realtà abbiamo visto che estrapolati dal loro contesto alcuni passaggi di questa comunicazione hanno generato interpretazioni opposte al nostro intento, quindi ci scusiamo con tutte coloro che si sono sentite toccate nella loro sensibilità.

La gran partita di David De Gea in Arsenal-Manchester United

La gran partita di David De Gea in Arsenal-Manchester United

Arsenal-Manchester United si è giocata ieri sera a Londra. È stata una gara estremamente intensa, come solo alcune partite di Premier League sanno esserlo, con continui cambi di fronte e contropiedi fin dai primi minuti di gioco. Ha vinto il Manchester United 3-1 dopo essersi portato in vantaggio di due gol già nei primi minuti grazie a due errori individuali dell’Arsenal. Ma l’incontro e il risultato sono sempre stati in bilico tra una squadra e l’altra. Insieme, Arsenal e United hanno totalizzato una ventina di tiri in porta: quattro sono andati a segno, gli altri sono stati quasi tutti parati da De Gea, il portiere del Manchester United, che l’Arsenal ha bersagliato con 33 tentativi, non sempre precisi.

Il portiere spagnolo ha effettuato 14 parate: è stata una delle migliori prestazioni di un portiere in Premier League negli ultimi anni, e la migliore della stagione in corso.

 

A fine partita Mourinho ha detto di essersi congratulato con De Gea dicendogli di aver visto in azione il miglior portiere del mondo.

 

Nuovo Flash