I Foo Fighters hanno suonato “Never Gonna Give You Up” con Rick Astley

I Foo Fighters hanno suonato "Never Gonna Give You Up" con Rick Astley

Ieri sera, durante un concerto a Tokyo, i Foo Fighters hanno suonato la famosa canzone “Never Gonna Give You Up” insieme a Rick Astley, il cantante britannico che diventò conosciutissimo in tutto il mondo a fine anni Ottanta proprio grazie a quella canzone. Da un video girato ieri sera si intuisce che la cosa non fosse pianificata: si sente Dave Grohl, il leader dei Foo Fighters, che dice «È una cosa da pazzi, l’ho incontrato due minuti fa», riferendosi a Astley, appena salito sul palco.

Dopo il grande successo di “Never Gonna Give You Up”, uscita nel 1987, la popolarità di Astley si estinse molto in fretta e lui si ritirà dalla musica già nel 1993, a soli 27 anni. Ricominciò a cantare nel 2001, ma ritrovò un imprevedibile successo nel 2007 dopo che “Never gonna give you up” divenne per ragioni molto accidentali una sorta di “meme” e tormentone online, col video e i suoi spezzoni usati come forma di risposta spiritosa o di link a sorpresa nei più diversi contesti: fenomeno che prese il nome di “rickrolling” e che riportò attenzioni e popolarità su Rick Astley.

Neymar, senti, così è troppo facile

Neymar, senti, così è troppo facile

Nella vittoria per 6-2 del Paris Saint Germain sul Tolosa, il calciatore brasiliano Neymar – il più costoso della storia del calcio – ha segnato questo gol.

La casa “dei genitori di Harry Potter” è in vendita

La casa "dei genitori di Harry Potter" è in vendita

La casa usata in Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1, il settimo film tratto dai romanzi di J.K. Rowling, per girare le scene ambientate nella casa in cui abitavano (e in cui vennero uccisi da Voldemort) Lily e James Potter, i genitori di Harry, è in vendita. Si chiama De Vere House e si trova nel Suffolk, a Lavenham; fu costruita nel quattordicesimo secolo dai De vere, una famiglia che nel Medioevo era la seconda più ricca dell’Inghilterra, dopo quella reale. Ha sei camere da letto e nel 1651 la sorella e il fratello più giovane dei re Carlo II e Giacomo II vi furono tenuti prigionieri. Se vi interessa fare un’offerta, vi serve almeno un milione di sterline, cioè più di un milione e 94mila euro.

Davanti alla vera De Vere House però non c’è un cimitero come si vede nel settimo film di Harry Potter.

Nuovo Flash