Hillary Clinton ha diretto l’ultimo numero di carta di Teen Vogue

Hillary Clinton ha diretto l'ultimo numero di carta di Teen Vogue

Hillary Clinton è stata la guest editor (direttrice ospite) dell’ultimo numero di carta della rivista Teen Vogue, che sarà in edicola dal prossimo 5 dicembre. Clinton è anche sulla copertina, in cui si dice “Nonostante tutto, noi resistiamo” (una frase coniata dai Repubblicani e diventata molto popolare tra le donne del Partito Democratico). Il magazine ha scelto di fare un’ultima edizione pensata e dedicata a Hillary Clinton, la prima donna candidata alla presidenza degli Stati Uniti da un grande partito: una donna, si dice, che sta al centro della trasformazione di un paradigma storico.

Giorni fa la casa editrice Condé Nast aveva annunciato la chiusura dell’edizione cartacea del magazine. Elaine Welteroth, la direttrice, aveva comunque detto che c’era la possibilità che in futuro alcune edizioni da collezione venissero stampate. Per ora, quella del prossimo dicembre sarà l’ultima versione regolare che sarà in edicola.

Duterte ha cantato una canzone d’amore per Trump

Duterte ha cantato una canzone d'amore per Trump

Durante la cena di benvenuto per il summit dell’Associazione delle nazioni del sudest asiatico (Asean) a Manila, nelle Filippine, il presidente filippino Rodrigo Duterte è salito sul palco insieme a una famosa cantante pop locale e ha cantato una canzone d’amore, spiegando poi di averlo fatto “su richiesta” di Donald Trump, ospite dell’evento.

La canzone che ha cantato si chiama Ikaw (“Tu”) e uno dei versi dice qualcosa come “Sei la luce del mio mondo, sei metà del mio cuore”.

Un giornale tedesco ha pubblicato una lista di 33mila persone morte mentre cercavano di migrare in Europa dal 1993 a oggi

Un giornale tedesco ha pubblicato una lista di 33mila persone morte mentre cercavano di migrare in Europa dal 1993 a oggi

Il giornale tedesco Der Tagesspiegel ha pubblicato una lista con i nomi di circa 33mila persone morte mentre cercavano di raggiungere l’Europa, nei vari flussi migratori dal 1993 a quest’anno. L’elenco è stato pubblicato online e sulla versione cartacea del giornale venerdì 10 novembre. Le Nazioni Unite stimano che solo lo scorso anno siano morti oltre 5mila migranti, durante i loro tentativi di raggiungere l’Europa attraverso il Mediterraneo. L’iniziativa è orientata non solo a sensibilizzare i lettori sul tema dei migranti, ma anche a criticare le politiche adottate da molti paesi europei per quanto riguarda richiedenti asilo, rifugiati e migranti in genere, provenienti spesso da paesi con guerre civili o interessati da grande povertà.

Nuovo Flash