• Italia
  • martedì 9 gennaio 2018

Il 12 gennaio a Roma ci sarà uno sciopero dei mezzi pubblici

Coinvolgerà i mezzi pubblici di ATAC e Roma Tpl per 24 ore: tutte le cose da sapere

Il deposito dell'ATAC a piazza Bainsizza a Roma (LaPresse - Andrea Panegrossi)

Venerdì 12 gennaio ci sarà uno sciopero dei mezzi pubblici a Roma che riguarderà i dipendenti di ATAC e Roma Tpl, le principali aziende di trasporto pubblico della città. Lo sciopero potrebbe causare qualche disagio per un tempo di 24 ore a chi dovrà spostarsi a Roma e nelle sue vicinanze: sono coinvolti gli autobus, i tram, le linee della metropolitana e le tratte regionali delle ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Lo sciopero di ATAC è stato indetto dalle sigle sindacali Orsa, Faisa Confail e Usb, mentre quello di Roma Tpl da Fast e Usb.

Usb (Unione Sindacale di Base) ha spiegato le sue ragioni in un comunicato, dicendo che l’agitazione è una forma di protesta contro «l’accordo sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Faisa Cisal il 27 novembre 2017». Secondo Usb, «la messa all’asta degli immobili di proprietà al miglior offerente, senza nemmeno modificarne la destinazione d’uso, non contribuirà al risanamento del debito, mentre l’inserimento delle 39 ore aumenterà lo stress psicofisico del personale operativo, aggravandone le già precarie condizioni lavorative». Qui potete leggere il comunicato dei sindacati per intero.

Gli orari dello sciopero dei mezzi di trasporto di ATAC

ATAC ha comunicato che lo sciopero potrà portare ritardi e cancellazioni delle corse che partono tra le 8:30 e le 17 e dalle 20 al termine del servizio diurno; gli orari al di fuori di questi intervalli, invece, sono da considerarsi fasce di garanzia. Inoltre, lo sciopero coinvolgerà anche le corse delle linee notturne nella notte tra giovedì 11 e venerdì 12 gennaio: sono le linee comprese tra la N1 a la N28 (con l’aggiunta della linea 913 tra mezzanotte e le 5:30 del mattino).

ATAC ha aggiunto che «non sarà garantito il servizio delle biglietterie» e che «nelle stazioni delle linee metroferroviarie che, eventualmente, resteranno aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, montascale e ascensori».

Gli orari dello sciopero dei mezzi di trasporto di Roma Tpl

I dipendenti dell’azienda che si occupa di trasporti a Roma e nel Lazio potrebbero scioperare dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio

Mostra commenti ( )