• Sport
  • domenica 7 gennaio 2018

È morto a 80 anni Antonio Valentin Angelillo, ex attaccante di Inter, Roma e Milan

È morto sabato sera all’età di 80 anni l’ex calciatore argentino naturalizzato italiano Antonio Valentin Angelillo, considerato uno dei più forti attaccanti della storia del campionato di calcio italiano. Angelillo è morto all’Ospedale di Siena venerdì 5 gennaio, dopo essere stato ricoverato due giorni prima, ma la famiglia ha scelto di comunicarlo il giorno seguente. Dopo aver iniziato la carriera in Argentina, al Boca Juniors e al Racing Club de Avellaneda, nel 1957 Angelillo si trasferì in Italia, all’Inter, dove rimase quattro anni durante i quali divenne il primatista di marcature nel campionato italiano a diciotto squadre, con 33 gol segnati. Dopo l’Inter giocò per Roma, Milan, Lecco, Genoa e Angelana, per poi ritirarsi nel 1971 e iniziare la carriera da allenatore.

(LaPresse)