Album fotografico dell’ultima legislatura

Fra scissioni, primarie, referendum, tre governi, due presidenti della Repubblica, qualche legge degna di nota e un gran trambusto

La legislatura finita ieri è stata eccezionale, in tutti i sensi: è diventata una delle più lunghe di sempre nonostante abbia visto tre governi e innumerevoli passaggi dalla maggioranza all’opposizione, ha prodotto molte e rilevanti riforme nonostante oggi sia criticata per la sua inefficienza, ma soprattutto ha coinvolto cinque anni in cui l’Italia è cambiata moltissimo. Nel 2013 Pier Luigi Bersani era il segretario del PD, il Movimento 5 Stelle era una novità, e Silvio Berlusconi e Angelino Alfano stavano nello stesso partito. Cinque anni dopo il PD è diventato un’altra cosa, Bersani è dirigente di un nuovo partito, il Movimento 5 Stelle è in cima ai sondaggi, Berlusconi ha ripreso il suo vecchio partito e Alfano ha governato per anni col centrosinistra. In mezzo ci sono stati due presidenti della Repubblica, uno rieletto, per la prima volta nella storia della Repubblica. E sono successe un mucchio di altre cose, che abbiamo provato a riassumere in questo album fotografico.

Dentro ogni foto, la storia dell’evento che mostra.

Mostra commenti ( )