• Video
  • martedì 12 dicembre 2017

La storia di Otis Redding in tre minuti

Il 10 dicembre 1967 l’aereo su cui viaggiava il cantante soul Otis Redding cadde nel lago Monona, in Wisconsin. Oltre a lui nell’impatto morirono altre sei persone tra cui quattro membri della band Bar-Kays. Si salvò solo il trombettista Ben Cauley. Tre giorni prima dell’incidente Otis Redding aveva terminato le incisioni di una delle sue canzoni più famose “(Sittin’ on) The dock of the bay”, che venderà oltre 4 milioni di copie. Redding aveva solamente 26 anni: gli erano bastati per diventare uno dei più grandi cantanti di sempre.

Per chi vuole approfondire:

Otto grandi canzoni di Otis Redding