Apple ha comprato Shazam

Apple ha confermato di avere acquisito Shazam, la società della famosa applicazione che riconosce le canzoni, l’audio dei film e altri contenuti analizzandoli tramite il microfono del proprio smartphone. I termini dell’accordo non sono stati diffusi, ma secondo il sito Recode l’acquisizione sarebbe costata circa 400 milioni di dollari a Apple, una cifra piuttosto distante dal miliardo di dollari di valutazione che aveva ricevuto Shazam qualche tempo fa. Nonostante sia molto utilizzata, l’app non ha del resto mai prodotto molti ricavi: circa 54 milioni di dollari nel 2016. Apple ora potrà sfruttare le tecnologie di riconoscimento della musica di Shazam direttamente nei suoi prodotti, a cominciare dal servizio di musica in streaming Apple Music.

Il comunicato di Apple:

Siamo entusiasti del fatto che Shazam e il suo talentuoso team si uniranno a Apple. Dal lancio dell’App Store, Shazam si è costantemente classificata come una delle app più popolari per iOS. Oggi è utilizzata da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, su più piattaforme. Apple Music e Shazam sono una combinazione perfetta, condividono la passione per la musica e offrono esperienze musicali eccezionali ai nostri utenti. Abbiamo in serbo progetti entusiasmanti e non vediamo l’ora di unirci a Shazam non appena l’accordo di oggi verrà approvato.

(Daniel Bockwoldt/picture-alliance/dpa/AP Images)