• Sport
  • giovedì 7 dicembre 2017

Foto da una corsa di 10 giorni nel deserto del Perù

È la versione sudamericana della Marathon des Sables, che si corre in Marocco dal 1986: dune, fatica, sciamani

Corridori della Marathon des Sables nel deserto tra Coyungo e Samaca, il 29 novembre (JEAN-PHILIPPE KSIAZEK/AFP/Getty Images)

È finita ieri la Marathon des Sables peruviana, la prima versione sudamericana della famosa corsa nel deserto che si svolge in Marocco dal 1986. La gara si è svolta tra il 26 novembre e il 6 dicembre nel deserto di Ica, che si trova 300 chilometri a sud di Lima. I corridori hanno percorso una distanza totale di circa 250 chilometri, corsi scegliendo liberamente il proprio ritmo ed essendo completamente autosufficienti. Ha vinto la gara il marocchino Rachid El Morabity, arrivato al traguardo di Paracas il 4 dicembre.
Oltre alla versione peruviana, il 2017 è stato anche l’anno della prima Half Marathon des Sables, lunga 120 chilometri e organizzata sull’isola delle Canarie Fuerteventura, dal 25 al 30 settembre scorsi.

Mostra commenti ( )